Politica dei tagli in Rai: persa la copertura delle Olimpiadi 2016?

By on aprile 5, 2013
Cavallo simbolo della Rai

text-align: center”>

POLITICA DI TAGLI IN RAI: PERSA LA COPERTURA DELLE OLIMPIADI 2016? – La spending review si abbatte anche su Viale Mazzini. La Rai è sempre stata in prima linea per quello che riguarda i grandi eventi sportivi. Anche la scorsa estate Rai Due si è confermata una vera e propria rete olimpica, coprendo quasi interamente tutte le competizioni. Tuttavia, qualcosa potrebbe presto cambiare.

Sembra che, nonostante e i buoni propositi espressi nel convegno Screenings dal titolo Valore e Valori dello sport tenutasi il 4 Aprile a Firenze, la Rai possa decidere di non coprire più la messa in onda di avvenimenti sportivi. Questo è dovuto al bilancio in rosso dei fondi Rai di circa 225 milioni di euro che sta spingendo il servizio pubblico alla spending review fatta di tagli.

E ad esserne penalizzato sarà anche lo Sport, a cui vengono detratti circa 21 milioni a disposizione e che porterà alla perdita dell’esclusiva della Formula 1. Non solo, sembra che a risentirne potrebbero essere anche i Giochi Olimpici di Rio 2016. Eugenio De Paoli, direttore di Rai Sport ha rivelato: “Il mercato dei diritti sportivi con i suoi prezzi inaccettabili stanno portando a rinunciare ad eventi  importanti come le Olimpiadi 2016. Non è giusto che i telespettatori debbano pagare abbonamenti per manifestazioni sportive nazionali”. L’uomo ha ricordato di come le Olimpiadi 2012 abbiano suscitato un grande interesse mediatico, con le finali delle maggiori discipline che hanno raggiunto anche i 9 milioni di telespettatori. “Lo sport ci ha perso” ha aggiunto. Quello che è certo è che sicuramente questa decisione inevitabile della Rai scontenterà milioni di telespettatori italiani, visto che non tutti possono permettersi un abbonamento per seguire lo sport…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *