Pomeriggio 5, Barbara D’Urso rinuncia alle facce bisclacche per Silvio Berlusconi

By on
Pomeriggio 5 Barbara D'Urso

text-align: center”>Pomeriggio 5 Barbara D'Urso

POMERIGGIO 5, BARBARA D’URSO RINUNCIA ALLE FACCE BISLACCHE – Un evento straordinario nello studio di Pomeriggio 5: Barbara D’Urso, ieri, ha avuto una espressione facciale che non abbiamo mai visto da quando ha iniziato a fare la conduttrice, merito, questo, di Silvio Berlusconi. Quale sortilegio ha utilizzato? Le ha fatto semplicemente dei complimenti che non hanno innescato nessuna reazione nella Bislacca, anzi: li ha incassati proprio come se fossero dei pugni dritto allo stomaco, con sguardo serio, e con la faccia di chi dalla vita ha avuto così tanto che non riesce più a sorprendersi di nulla. E pensare che molti avrebbero scommesso che avrebbe saltellato da una parte e l’altra dello studio, come un grillo  impazzito (la parola “grillo” per lei è indigesta), con un sorriso a trentadue denti. E invece non è successo niente di tutto ciò. “Le faccio i complimenti per la straordinaria capacità di conduttrice che ha!”. Lei, impassibile.

BERLUSCONI: “MENOMALE CHE GIORGIO C’È” – Berlusconi è stato intervistato durante il giuramento di Giorgio Napolitano, nominato per la seconda volta Presidente della Repubblica, da una giornalista di Pomeriggio 5, ben appostata per seguire il grande evento: Il Cavaliere, all’improvviso, si è avvicinato alla professionista e ha avuto l’onore di rispondere a una domanda di Barbara, quelle tipiche di Barbara, che consistono sempre nel farlo parlare per ore e ore a ruota libera. I soliti discorsi triti e ritriti, le solite battutine (“Voglio dire solamente: menomale che Giorgio c’è!”), e poi il concedo che ha lasciato imperturbabile il viso della D’Urso. Insomma, una comparsa di Silvio Berlusconi indolore, per i telespettatori!

SOMMOSSE CONTRO I PROGRAMMI DELLA BISLACCA? – Nel bene o nel male, i programmi di Barbara D’Urso sono sempre al centro dell’attenzione e spesso alzano grossi polveroni. Uno degli ultimi? Quello del “tradimento” di Elmar, l’uomo che, dopo aver ricevuto grandi aiuti dalla produzione di Pomeriggio 5, ha confessato (e non sappiamo se sia vero o no) che la conduttrice Mediaset ha semplicemente sfruttato la sua storia per fare audience; oppure il “caso Flavia Vento”, la donna che, dopo aver fatto la soubrette e la concorrente di reality show, si è ritrovata a chiedere un lavoro a Barbara. E questi sono solo gli ultimi fatti accaduti nel micro-mondo della Barbarella Nazionale. Chissà quello che ci attenderà in futuro… Sono previste sommosse contro la chiacchierata “giornalista”?

About Pascal Ciuffreda

Classe 1992, un ragazzo come tanti, ma con un’ingovernabile voglia di comunicare scrivendo. Studente di filosofia con diverse passioni: divorare libri senza pregiudizi, seguire qualsiasi tipo di programma televisivo (da quelli incentrati sulla cultura a quelli più trash), ascoltare tanta musica, e scrivere articoli sui più svariati argomenti. Puzza sotto al naso, mai; entusiasta sempre di sperimentare e sperimentarsi. Il suo motto? Vivere militare est.
Articolo aggiornato il

One Comment

  1. Eliana

    aprile 23, 2013 at 17:07

    ha gioito dentro, per non mostrare troppa complicità con Mr Berlusconi (il suo datore di lavoro infondo)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *