Rai 1: L’Arena in prima serata, Venier-Leone-Insinna a Domenica In, Perego-Di Mare a La Vita in diretta?

By on aprile 22, 2013
Palinsesti Rai 1

text-align: center”>Palinsesti Rai 1

In casa Rai, con la stagione televisiva quasi al termine, sono già a lavoro per i nuovi palinsesti per la stagione 2013/2014 che vedranno una vera e propria rivoluzione. Tante le ipotesi, poche le certezze per ora ma pian piano iniziano a delinearsi i nuovi programmi con un valzer di conduttori davvero interessante. Tra i principali programmi che vedono le poltrone traballare troviamo: La Vita in Diretta, Uno Mattina, Affari Tuoi, Linea Verde e soprattutto Domenica In. Iniziando da La Vita in Diretta nonostante gli ottimi ascolti grazie alla coppia Mara Venier-Marco Liorni non saranno loro i conduttori. Liorni sembrerebbe fuori da qualsiasi gioco e per lui si prospetta addirittura un ritorno a Mediaset. Mara Venier invece sembra vicina al ritorno a Domenica In insieme a Miriam Leone e Flavio Insinna con questi due che andrebbero a sostituire Lorella Cuccarini.

A La Vita in diretta i più quotati sono Paola Perego e Franco Di Mare ma le certezze sono davvero poche. Massimo Giletti non lascerà l’Arena ma traslocherà in prima serata visti gli ottimi ascolti, una vera e propria sfida per il conduttore torinese. Cambieranno anche i conduttori di Uno Mattina: sicuramente non ci sarà Georgia Luzi che potrebbe essere rimpiazzata da Eleonora Daniele con la Luzi a Linea Verde. Quest’ultima, però, potrebbe prendere anche il posto di Lorella Landi a Le amiche del Sabato che rimarrebbe senza programmi. A Uno Mattina Verde, invece, possibile l’arrivo di Rosanna Lambertucci al posto di Alessandro Di Pietro da poco licenziato. Per quanto riguarda il preserale di Rai 1 Max Giusti non dovrebbe essere confermato ad Affari Tuoi con Flavio Montrucchio in pole per la conduzione. Ci sono, comunque, tanti nomi che circola nei corridoi di Viale Mazzini come quelli di Caterina Balivo, Roberta Lanfranchi, Lorena Bianchetti, Milo Infante e Elisa Isoardi

About Federico Ranauro

Nato e residente in provincia di Salerno ma da cinque anni vive a Parma. Ha conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la specializzazione in Giornalismo e cultura editoriale presso l’Università di Parma. Ha la passione per la scrittura e lavora come giornalista da circa tre anni, in particolare nel settore sportivo e televisivo.

8 Comments

  1. agnese

    aprile 22, 2013 at 16:15

    ma x carità insinna a domenica in.che schifo.flop flop flop

  2. rossella

    aprile 22, 2013 at 17:12

    Secondo me queste anticipazioni servono a poco. Sulla base di un nome non puoi esprimere un parere.
    Io non ho antipatie quindi uno vale l’altro. Sarebbe meglio parlare dei progetti. Alla fine in televisione ci sono tecnici della comunicazione. Questo e’ il loro lavoro!
    Per me sono tutti bravi: tutto dipende dai programmi che confezionano!

  3. Annamaria

    aprile 22, 2013 at 18:59

    Ma la Venier non era stata cacciata dalla Rai? Certo non ci avevo mai creduto visto che, nonostante queste voci, continuava a ridere grassa e gradassa in Tv senza pudore… xchè il sedere lo aveva al sicuro!

  4. vittoria 70

    aprile 22, 2013 at 19:09

    Eh va beh….. se proprio questo deve essere il nostro destino…..Bene, ad ogni modo come ho già detto, mi auguro fortemente di no, non può essere che alla rai sono così stolti da volersi dare una simile vangata sui piedi, tanto avrebbero solo da rimetterci, con una BESTIA SELVATICA simile farebbero sicuramente una BELLISSIMA figura, esattamente come la DISTRUZIONE E MORTE che ha portato a canale 5, percui spero che si RAVVEDINO in tempo, tanto dove passa questo individuo non CRESCE PIU’ L’ERBA è capace solo di DEMOLIRE tutto ciò che tocca proprio come certe sue fans che RISALTANO tra tutte per la loro particolare PERVERSIONE MENTALE continuano a fare il DOPPIO GIOCO si nascondono dietro identità false per insultare le persone tipo VITORIO 70 (AGNESE LO MONACO), ma che ormai non serve piu a nulla, purtroppo e tardi, ci dovevano certamente pensare prima, perchè ora con certi comportamenti fanno solo RIDERE i bambini dell’asilo, infatti anche mio figlio di 3 anni si diverte tanto con certi individui così PARANOICI che non vogliono affatto accettare quella che è ormai la realtà dei fatti, spiacente ma questa persona ha I MINUTI CONTATI, diciamo pure APPESA AD UN FILO è solo questione di tempo ormai e anche quell’ultimo flebile filo si SPEZZERA’!!!!! P.S. dimenticavo se ci tiene tanto posso continuare a ripeterglielo finchè non le sarà entrato in quella specie di ZUCCA AMMUFFITA che si porta dietro ma che è ancora incellophanata visto che non l’ha mai UTILIZZATA anche se ormai rimane poco tempo!!!!! ARISALUTONI E TANTE BELLE COSE!!!!!

  5. vittoria 70

    aprile 22, 2013 at 22:19

    Ah, credo che per la fretta mi sia sfuggito di mettere il nome della famosa BESTIA SELVATICA di cui parlavo sopra, bene poco male rimedio subito si tratta DELL’ILLUSTRISSIMO SIGNOR flavio insinna veramente un SIGNORE, per il resto sanno di cosa parlo perciò CHI HA ORECCHIE DA INTENDERE INTENDA!!!!!

    • agnese

      maggio 7, 2013 at 13:23

      io non insulto nessuno mai.e non ho idendità false.ti denunciooo vittoria 70.sempre il mio nome fai.stronza.ho espresso un mio parere.insinna a domenica non va farebbe pietà.e non permetterti più di dire falsità.io non offendo nessuno mai.e non uso falsi profili.

  6. rossella

    aprile 23, 2013 at 10:10

    Per me sono tutti bravi. Forse la gente che si lamenta avrebbe voluto dei talk e dei programmi piu’ contemporanei. Non e’ che ci volesse un genio. Bastava aprire un giornale e soffermarsi sul costume del Paese. Qualche tempo fa e’ venuto alla ribalta il concetto di trombamico. Se ne poteva discutere. Da Amicoamante della Carra’ al trombamico. La storia repubblicana e’ passata da questo. Mai nessuno che si sia chiesto: ma come mai una canzone di Mina allude ad un’affettivita’ che passa dai sensi e oggi in molti testi manca quella completezza. Il corpo e’ il grande assente. Solo Fazio si mantiene su livelli accettabili. Infatti a Sanremo ha fatto un grande lavoro e la giuria era molto competente. Infatti il premio della critica agli Eli e a Rubino ne e’ stata la prova. Il testo di Rubino aveva una struttura solidissima e lo attraversava il futuro anche quando la canzone d’amore contemporanea si basa sulle pene d’amore e su una precarieta’ adolescenziale. Ragazze della mia eta’ cantano testi che potrebbero andar bene per una donna piu’ adulta e ci facciamo andar bene tutto.
    La cultura popolare passa da questo. Puoi non aver letto Alberoni ma ci sono dei pezzi della Carra’ che scrutano l’animo umano perche’ lei li vive. Ma non mi riferisco solo a lei.
    Forse nei talk si sarebbe dovuto parlare anche di questo e avremmo fatto tanti passi in avanti.
    Spero solo nel ritorno del varieta’ e in una domenica piu’ allegra.

  7. vittoria 70

    maggio 7, 2013 at 22:46

    Bene l’ha voluto lei, non offende nessuno e mi ha appena dato della stronza, FINE DELLA CORSA SIGNORA, se lei si può definire tale, eh si carissimo tesoro, il suo treno è arrivato al capolinea lei può definitivamente scendere, la sua sgaloppata della follia a ‘mo di cavallo pazzo finisce quì, una cosa non mi è chiara, cioè che lei è una persona malata lo avevamo capito, ma che fosse anche una sprovveduta fino a certi livelli, e che le piacesse così tanto tirare la corda e scherzare con il fuoco non ancora ci era noto, e comunque non c’è bisogno che ormai si affanna più tanto, perchè con me e mio marito le sue barzellette per discolparsi non attaccano nemmeno per mezzo secondo, lei ormai è una pedina conosciuta per noi, infatti le comunico ufficialmente che ci abbiamo impiegato un pò ma dopo tanto faticare ricercare e impegnarsi alla fine l’abbiamo spuntata, e il risultato è stato quello sperato, sappia che finalmente mio marito l’ha beccata, individuata e schedata, praticamente lei ora si può considerare SISTEMATA ALLINEATA E COPERTA come si suol dire, perchè lei forse non ha capito che ha insultato e continua ad insultare la moglie di un’avvocato, che le ha confezionato un bel paio di scarpe con i fiocchi, in altre parole se mai non avesse compreso, visto la malattia che la attanaglia, lei è stata DENUNCIATA, per OFFESE ed ISTIGAZIONE AL SUICIDIO, ed ora è INDAGATA e tutte le sue offese sono agli atti, ed ora aggiungeremo anche quest’ultima che mi ha dato della stronza, è inutile che continua a mentire aggravando solo di più la sua posizione, sul fatto che non sia stata lei a scrivermi tutte le offese di cui è ben a conoscienza, perchè abbiamo le prove che è stata lei, dietro il nome falso di VITORIO 70, ho le devo rinfrescare la memoria, cos’è per caso rimuove quello che fa, e comunque, come vede lei è avvezza ad insultare le persone, perciò adesso BASTA veramente lei ci ha stancato in lungo e in largo la pazienza ha un limite e la nostra è FINITA, ci siamo stancati di avere a che fare con una come lei, percui apra bene le orecchie una volta per tutte e non faccia la finta tonta facendo quella che non capisce, l’avverto ora lei è nel mirino la sua testa è sotto la sciabola, e alla prossima, solo un’altra delle sue, o un altro minimo insulto, la sua testa cadrà e per lei si apriranno le porte del carcere, e per molto anche, stia molto attenta a come si muove, a non fare passi falsi, soprattutto non provi per nulla a camuffarsi dietro IDENTITA’ o NOMI FALSI, per dare sfogo come al solito alla sua DILAGANTE follia perchè ormai verrebbe riconosciuta, e non avrebbe più scampo. Eh che ci vuoi fare, la vita a volte è molto dura e ci presenta dei conti molto salati e tutto questo per cosa, per la sua INARRESTABILE mente malata, e lingua biforcuta annessa che si ritrova, beh si può ben dire che questa volta le hanno tirato veramente un brutto scherzo. Ah dimenticavo, dai su non se la prenda troppo, non si disperi tanto, a questo ci penserà quando diventerà una SFAVILLANTE DETENUTA, chissà se verrà il suo idolo a salvarla, che dice le piace come programma? Bene, IN BOCCA AL LUPO E SPERI CHE LA FORTUNA LA ASSISTA !!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *