Ritorno a La7 per Piero Chiambretti?

By on aprile 3, 2013
foto di piero chiambretti

text-align: justify”>foto di piero chiambrettiPiero Chiambretti, tra i più apprezzati mattatori del panorama televisivo italiano, manca dal piccolo schermo dai primi mesi del 2012. La sua ultima creatura, Chiambretti Sunday Show, andata in onda lo scorso anno in prima serata su Italia1, non ha avuto il successo sperato. I vertici Mediaset, per questo motivo non hanno più confermato la trasmissione in palinsesto, lasciando Piero in panchina. Con la progressiva riduzione dei ricavi pubblicitari, il Biscione ha investito sempre meno nelle trasmissioni di seconda serata lasciando spazio a film o serie in replica. Chiambretti, che dal 2009 era approdato in pianta stabile a casa Berlusconi, non ha più trovato spazio nello slot orario vicino alle sue corde. Si è parlato di diversi nuovi progetti per il nuovo anno televisivo, che ormai volge al termine. Ma Pierino nazionale, si è concesso un anno di pausa dalla tv per dedicarsi alla radio, dove conduce tutti i giorni dalle 10 alle 11 su Radio2 la trasmissione: Chiambretti ore 10 – Solo per numeri 10. Dopo la recente incursione nella puntata sanremese di Domenica In L’arena, in molti avevano sperato in un ritorno, dello showman televisivo, tra le braccia di mamma Rai.

Questa attesa ricongiunzione non ci sarà in quanto negli ultimi giorni Chiambretti ha avuto una serie di incontri con il nuovo proprietario di La7 Urbano Cairo. Pare che ci sia la forte intenzione di riportarlo alla rete che lo ha visto protagonista per diversi anni con il suo Markette. Cairo vorrebbe riaccendere la seconda serata, affidandola ad un volto molto apprezzato dai telespettatori del suo canale. In questo modo si andrebbe a ricreare quel clima scanzonato, divertente, provocatorio e irriverente che si è sempre respirato nelle trasmissioni di Chiambretti. La7 tornerebbe a puntare sullo show e smetterebbe almeno in seconda serata di occuparsi di attualità, mandando in soffitta l’attuale programma: Omnibus Notte. Gli spettatori potrebbero tornare ad apprezzare un talento sempre attuale e pungente della nostra televisione. Augurandoci che questo accordo si concretizzi molto presto, per ritornare a sorridere in maniera mai banale, come solo Chiambretti sa fare.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *