Amici di Maria De Filippi: Greta, Verdiana, Moreno e Nicolò si raccontano in conferenza stampa

By on maggio 29, 2013
Conferenza Amici 2013

text-align: justify”>Conferenza Amici 2013

A pochi giorni dalla finalissima che andrà in onda sabato 1 giugno in prima serata su Canale 5, questa mattina alle 11.30, presso gli Studi Televisivi Elios di Via Tiburtina in Roma, si è tenuta nella sala relax la conferenza stampa dei 4 finalisti – Greta Manuzi, Moreno Donadoni, Verdiana Zangaro e Nicolò Noto – della dodicesima edizione del talent-show più famoso d’Italia: Amici di Maria De Filippi.

Abbandonati ufficialmente i colori blu e bianchi delle due squadre, sabato prossimo i quattro finalisti si daranno battaglia singolarmente per aggiudicarsi il titolo di vincitore di questa edizione. Nell’attesa i ragazzi raccontano ai tanti giornalisti le loro emozioni e sensazioni di questi mesi nella scuola, i sogni che sperano di poter realizzare una volta usciti, i rapporti tra loro e con i coach Emma Marrone e Miguèl Bosè, quest’ultimo sostituito per due puntate da Eleonora Abbagnato. Come racconta uno degli autori della trasmissione, Mauro Monaco, il meccanismo della finale sarà il medesimo rispetto alle passate edizioni con il consueto giudizio da parte del pubblico attraverso il televoto; il primo ad iniziare la gara sarà comunicato direttamente sabato sera dai 3 giudici (Luca Argentero, Sabrina Ferilli e Gabry Ponte), scelto in base alle loro preferenze e di lì il prescelto inizierà lo spettacolo avendo la possibilità di scegliere sia chi sfidare sia su cosa esibirsi.

cantanti-finalisti-amici12-1

Sulla questione del televoto, assente praticamente per tutte le puntate serali, tranne appunto per la finale, è possibile dire che i ragazzi sono stati tutelati, protetti da tutto ciò che è fuori il programma, e per la prima volta avranno a che fare direttamente con il pubblico; a proposito di questo la cantante Greta dice che “essere giudicati nel dettaglio da tre importanti giudici è una cosa importantissima, perché esprimono un giudizio sia soggettivo che oggettivo, però quello del pubblico è un tipo diverso di giudizio, più affettivo”. Invece il cantante Moreno, al fatto che da molti è considerato il favorito alla vittoria finale, risponde che è molto contento ma comunque preferisce non sbilanciarsi, perché nel suo piccolo, per tutto quello che è riuscito a fare, si sente vincente a prescindere di come andrà sabato sera. Alla domande che molti li definiscono idoli o artisti, la cantante Verdiana dice che “prima di definirsi tali bisognerebbe fare un lungo percorso”. Lei personalmente si sente un’operaia della musica e le sembra quasi impossibile essere un idolo per qualcuno, anche se tutto ciò porta ad avere una grande responsabilità. Dopo un po’ di tempo entra in sala relax, l’unico ballerino finalista, Nicolò, che con i con i 200mila euro (ricordiamo che lui ha già vinto i 50mila per la categoria della danza) studierebbe e aiuterebbe i genitori che han fatto tanto per lui e gli hanno permesso di studiare all’accademia di danza. Nel caso in cui dovessero vincere, tutti e quattro dedicherebbero la vittoria alle loro famiglie che li hanno sempre sostenuti.

Non resta che aspettare sabato 1 giugno per assistere alla finalissima di Amici e vedere chi tra Greta, Moreno, Verdiana e Nicolò, sarà incoronato vincitore di questa dodicesima edizione.

About Paolo Mastromarino

Paolo Mastromarino (Classe 89) nato a Castellana Grotte (Bari), laureato in Scienze della comunicazione culturale e forme dello spettacolo presso l'università Lumsa di Roma, ad ora iscritto al corso di laurea magistrale in Produzione di testi e format per l'audiovisivo. Mi piace scrivere e da sempre sono appassionato di televisione, programmi televisivi e fiction, insomma mondo dello spettacolo in generale. Trovo molto interessante studiare il mondo televisivo straniero, soprattutto britannico e americano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *