Centovetrine, anticipazioni di oggi 7 Maggio: Carol decide di fare il test del DNA

By on maggio 7, 2013
centovetrine-carol1

text-align: justify”>Carol centovetrineCENTOVETRINE – Carol ha finalmente scoperto la vera identità di Vinicio: l’uomo le ha infatti confessato di essere il suo vero padre. Come la prenderà la Grimani? All’inizio sarà sicuramente scioccata e cercherà delle conferme ma, una volta ottenutale, non gli negherà la sua conoscenza, anzi…

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DEL 6 MAGGIOEttore (Roberto Alpi) vuole sapere il tipo di minacce che ha subito Oriana (Selvaggia Quattrini) e questa, dopo un primo momento di ritrosia, gli rivela che le minacce riguardano Ivan (Pietro Genuardi) e ha chiuso la loro storia proprio per questo: anni addietro il suo compagno è stato vittima di uno strano incidente stradale proprio dopo che lei aveva abbassato la guardia di fronte ad alcune minacce che le erano state rivolte e nonostante gli avvertimenti non era riuscita a separare la vita privata dal lavoro. Dopo il loro colloquio Ettore decide quindi di confrontarsi con Vinicio (Mariano Rigillo) avvertendolo di stare lontano sia da Ivan che da Carol (Marianna De Micheli). Mentre Sebastian (Michele D’Anca) raggiunge Laura (Elisabetta Coraini) al Wine Bar (con successivo rimprovero da parte della donna che, poco dopo, lo abbandona al tavolo), Margot (Gaia Messerklinger) ha iniziato a spedire curriculum ad alcune redazioni di Torino perché, ribadisce ancora una volta a sua madre, non ha alcuna intenzione di lasciare la città. Successivamente la Sironi si reca a Centovetrine, intenta ad andare a prendere alcune cose personali lasciate nella redazione di Cento, ma viene fermata da Diana (Daniela Fazzolari) che la invita ad andare via.

Carol Grimani

Dopo una prima resistenza di Margot, la ragazza incarica un vigilante di accompagnarla fuori e non darle più modo di rientrare. Il rapporto tra Cecilia (Linda Collini) e Thomas (Brando Giorgi) è in rapido declino: Sironi cerca di ottenere le attenzioni della sua compagna, ma questa continua a pensare alla denuncia ai danni di Damiano (Jgor Barbazza). Carol è decisa a ottenere una deroga che le permetta di vedere Corradi, e per questo si rivolge ancora a Oriana pronta a convincerla, con le buone o con le cattive. Ascoltando le ragioni della Daverio, la Grimani la ringrazia per l’interessamento alla sua incolumità e le fa notare come siano simili. Lei comunque non teme Vinicio, e vuole parlargli, tanto che alla fine la direttrice glielo consente. Una volta di fronte all’uomo Carol gli chiede quale fosse il rapporto con sua madre e perché sia arrivato a uccidere per lei. Così Corradi decide di rivelarle tutta la verità: ha salvato Federica durante un tentativo di violenza e, accecato dalla rabbia, è arrivato a strangolare con le sue stesse mani il colpevole. Non si è mai pentito di quel gesto, ha salvato la donna che amava, e rivela a Carol quanto lei assomigli a sua madre. “E’ per questo che mi hai salvato e hai voluto incontrarmi?” chiede lei. Ma c’è ben altro oltre a questo, e la risposta dell’uomo la lascia interdetta: lui è suo padre!

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGICarol è sconvolta dalla rivelazione di Vincio e decide di fare il test del DNA per verificare che lui sia davvero ciò che dice di essere. Viola (Barbara Clara) continua ad agitarsi per la mancata gravidanza, e nel frattempo Brando (Aron Marzetti) sottolinea nuovamente a Serena (Sara Zanier) che non abbandonerà mai né lei nè il bambino. Intanto Diana riesce finalmente a incontrare Jacopo (Alex Belli) in carcere…

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *