Elio giudice ad X Factor 7? Non ne ha bisogno e ancora non ha deciso se accettare

By on maggio 6, 2013
elio-x-factor-7

text-align: center”>

ELIO AD X FACTOR 7? L’ARTISTA E’ ANCORA PERPLESSO SUL DA FARSI – Nella conferenza stampa di presentazione del nuovo disco “L’album Biango“, questa mattina il cantante degli Elio E Le Storie Tese è intervenuto, sotto pressione delle continue domande dei giornalisti, sull’annosa questione X Factor e sull’incognita del suo posto dietro il bancone della giuria. Nonostante l’odore di riconferma arrivato pochi giorni fa, Elio si dice ancora perplesso sul da farsi per la nuova stagione del talent, che lo vedrebbe, in caso di firma sul contratto, per la quarta volta consecutiva seduto nella giuria. Già all’indomani del termine della sesta edizione l’eccentrico artista si era detto stanco del suo ruolo, e negli ultimi mesi ha sempre espresso dubbi e perplessità sul suo ritorno nel quartetto di giudici. Anche oggi non si è smentito, ed a proposito della possibilità di firmare il futuro contratto con Sky ha detto:

alessandro-cattelan-x-factor

Non so se lo rifarò, non lo so proprio. So solo che loro pensano che io possa essere ancora la persona indicata, se no non me l’avrebbero chiesto di nuovo, ma io non ho ancora deciso cosa rispondere

IL TALENT SHOW NON E’ L’UNICA STRADA PER PORTARE MUSICA IN TV – Sarà davvero la volta del suo addio o deciderà di accettare la sfida musicale ancora una volta? Non lascia margini di certezza il cantante, che si fa desiderare da pubblico e produttori e non dice ne si ne no, si lascia bloccare “tra color che son sospesi” senza dare modo di intendere quanto potrebbe accadere da qui a pochi giorni. Mentre tutto il gruppo risponde alle domande dei giornalisti, il discorso ritorna sulla questione “talent musicali”, oggi apparentemente unico viatico per avvicinare pubblico televisivo alla musica:

Non c’è solo il talent, in televisione si potrebbe parlare di musica in tanti modi. Sappiamo benissimo che il genere del talent è così inflazionato perché fa ascolti e che su questi si basano le logiche tv, ma ci piacerebbe poter ottenere uno spazio sperimentale, come quello che era stato dato a Bollani

NON HA BISOGNO DI X FACTOR, IL SUO BISOGNO E’ LA MUSICA – Bacchetta le crudeli logiche televisive che puntano a fare ascolti, e precisa che un loro potenziale programma si rivolgerebbe “ad un pubblico di appassionati o di potenziali tali“, e, sempre in merito alle logiche televisive, il gruppo lancia una leggera critica ai Modà, praticamente impersonati soltanto nel leader Kekko. Come mai nessuno si ricorda degli altri componenti? Perché, a loro dire, una volta che in Tv il cantante è inquadrato il regista è soddisfatto, e non sente il bisogno di considerare anche gli altri. Pur ammettendo che in passato ha utilizzato il ruolo di giudice anche per farsi vedere, Elio dichiara di non aver bisogno di utilizzare X Factor per ottenere visibilità come alcuni suoi colleghi, magari dotati di grande talento, che si legano al mondo della televisione solo per poter lavorare, nonostante la grande bravura e le grandi qualità costruite negli anni. In pratica, in Italia con la musica “non si vola, è cosciente dell’instabilità del suo mestiere, ma finché riuscirà a farlo di certo non si tirerà indietro. Insomma, lo vedremo o no come giudice ad X Factor? E voi, vorreste una sua riconferma?

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *