Il Viaggio: dal 10 Giugno su Rai3. Baudo: “Il segreto del successo sta nella qualità e nell’originalità”

By on maggio 7, 2013
foto di pippo baudo il viaggio

text-align: center”>foto di pippo baudo il viaggio

IL VIAGGIO DI PIPPO BAUDO. Pippo Baudo, il re dei presentatori italiani, tornerà in tv a partire dal 10 Giugno su Rai3 con la seconda edizione della sua trasmissione itinerante: Il Viaggio. Quattro le puntate previste, nel corso delle quali si andranno a scoprire le bellezze architettoniche del nostro Paese. Come sempre ad accompagnare Baudo ci saranno dei super ospiti per ogni tappa: la prima sarà Milano dove incontrerà Biagio Antonacci ed Ornella Vanoni che racconteranno la loro città. Si proseguirà poi con le Marche: “una regione con 100 piccoli teatri, tutti restaurati: non esiste al mondo una cosa del genere. E li incontreremo Giovanni Allevi e Neri Marcorè, figli di quella terra” – sottolinea il conduttore. Le ultime due puntate saranno dedicate a Roma: quella laica e quella religiosa. Ospiti attesi il comico Enrico Brignano e l’attrice Barbara De Rossi. La trasmissione torna dopo il tiepido debutto del settembre scorso. Le quattro puntate della prima edizione hanno realizzato una media di ascolto inferiore al 6% di share. Riuscirà la nuova edizione a raggiungere una fetta maggiore di spettatori? Se gli ascolti non dovessero essere in linea con quelli della rete che lo ospita, Baudo vedrebbe annulato il contratto che lo lega all’azienda pubblica.

foto2-pippo-baudo

Il conduttore, al settimanale TV Sorrisi&Canzoni, precisa il segreto della buona riuscita del format: la qualità e l’originalità: “non ci sono talenti da far sfidare, non c’è pasta da scaldare o bambini da far cantare: tutto  quello che andrebbe eliminato dalla televisione di servizio pubblico. Non siamo in America dove c’è abitudine al talento ed esistono scuole per formarlo. Penso a Chorus Line, a Fame. Qui ormai i talenti sono belli che esauriti”. Dalle pagine del settimanale Baudo continua la sua aspra polemica contro i talent show, della quale vi abbiamo già dato conto. Pippo da sempre si schiera contro il genere talent, reo di creare false speranze nei concorrenti che vi partecipano e nelle loro famiglie, e allo stesso tempo ha sempre espresso il suo disappunto per le trasmissioni culinarie e per quelle con i bimbi canterini protagonisti. Chissà con quale progetto tornerebbe ad intrattenere il pubblico della rete ammiraglia Rai. In attesa di rivederlo a Rai1, l’appuntamento è rinnovato con la seconda edizione de Il Viaggio, dal 10 Giugno in prima serata su Rai3.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *