La prova del cuoco, i secondi della settimana dal 29 aprile al 4 maggio

By on maggio 5, 2013

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, I SECONDI DELLA SETTIMANA DAL 29 APRILE AL 4 MAGGIO. Archiviata un’altra settimana ricca di splendide ricette portate sulla tavola de La prova del cuoco da chef, maestre di cucina e concorrenti che si sono alternati tra i fornelli più famosi d’Italia da lunedì a sabato (clicca QUI per scoprire le ricette realizzate nella puntata di ieri). Tra i secondi piatti presentati in trasmissione nella settimana appena trascorsa proponiamo il vitello tonnato con salsa allo yogurt preparato dalla conduttrice sui fornelli di Casa Clerici, le due differenti versioni di coda di rospo realizzate da Marco Bottega e dai concorrenti Michele e Nadia nel torneo “Chi batterà lo chef?”, i fagottini di melanzana con cuore di bufala e basilico croccante presentati da Paola Colucci, vincitrice del torneo “Casalingo e casalinga dell’anno”, che ha sfidato Fortunato Laganà il quale ha risposto con gamberi e capesante al profumo di zafferano. Tra i contorni, invece, proponiamo la particolare insalata di fiori portata in cucina dallo “gnomo dei boschi” Augusto Tocci (nella gallery sono disponibili le foto che illustrano le varie fasi della preparazione di tutti i piatti della settimana). Dopo il salto, tutte le ricette! (scopri QUI le pietanze preparate ieri durante la gara dei cuochi da Roberta Lanfranchi e Miriana Trevisan).

Oggi La prova del cuoco ha ceduto il posto a Linea Verde, con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, che ci hanno portato alla scoperta dell’enogastronomia pugliese: un viaggio tra i sapori e i prodotti genuini di una terra antica, dai carciofi agli asparagi, per poi esplorare le saline di Margherita di Savoia, le più grandi d’Europa, e gli allevamenti di polli allo stato brado. A tavola con lo chef Pietro Zito una ricetta tipica pugliese: le orecchiette di grano arso (clicca QUI per saperne di più).

aggiunta-acqua-al-magatello-per-il-vitello-tonnato

La ricetta di “CASA CLERICI”: VITELLO TONNATO CON SALSA ALLO YOGURT

Consulta la gallery per visualizzare la scheda con gli ingredienti e le foto di tutte le fasi della preparazione del piatto.

Procedura per la preparazione: scaldare il magatello in una terrina con sedano, cipolla e 3 carote tagliate a pezzetti; unire del dado, coprire con acqua e cuocere per 40 minuti; frullare il tonno nel mixer con le carote cotte, i capperi, la pasta d’acciughe, lo yogurt e se piace un filo d’olio;  tagliare il vitello a fettine molto sottili e comporre la pietanza alternando strati di salsa e strati di carne a fettine; condire con un goccio di limone e accompagnare con i fagiolini.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Michele e Nadia: CODA DI ROSPO PER L’ORTO CON CREMA DI GORGONZOLA

Sfoglia la gallery per visualizzare le foto del piatto pronto e delle varie fasi della preparazione.

Ingredienti: asparagi, coda di rospo, farina, carote, zucchine, 1 limone, vino bianco, gorgonzola e mazzetto di odori.

Ingrediente segreto: zenzero.

Procedura per la preparazione: realizzare una crema frullando nel mixer il gorgonzola con l’olio e il limone spremuto; tagliare le verdure e cuocerle a vapore; passare la coda di rospo nella farina e friggerla con olio in padella; impiattare la coda di rospo fritta sulla crema di gorgonzola abbinandola alle verdure cotte condite con olio e pepe e con lo zenzero tagliato a pezzetti.

“CHI BATTERA’ LO CHEF?” – Marco Bottega: CODA DI ROSPO CON GIARDINIERA DI VERDURE

Sfoglia la gallery per visualizzare le foto del piatto pronto e delle varie fasi della preparazione.

Ingredienti: asparagi, coda di rospo, farina, carote, zucchine, 1 limone, vino bianco, gorgonzola e mazzetto di odori.

Ingrediente segreto: zenzero.

Procedura per la preparazione: realizzare un brodo di erbe aromatiche e vino bianco; pulire le verdure e scottarle nel brodo aromatico; asciugarle e cuocerle separatamente; tagliare il limone a strisce molto sottili e scottarlo in una pentola con acqua per condire poi la coda di rospo; condire le verdure scottate con olio, sale pepe e un po’ di zenzero; tagliare la coda di rospo a pezzetti, passarla nella farina e friggerla con olio in padella; unire un po’ d’acqua al gorgonzola e frullarlo nel mixer; servire i bocconcini di coda di rospo con la crema di gorgonzola e le verdure cotte.

“CASALINGO E CASALINGA DELL’ANNO – LA FINALE” – Paola Colucci: FAGOTTINI DI MELANZANE CON CUORE DI BUFALA E BASILICO CROCCANTE

Per visualizzare le foto delle varie fasi della preparazione del piatto, sfoglia la gallery.

Ingredienti: melanzane, olio, sale, mozzarella di bufala, latte, pane bianco, basilico, melanzane, pepe bianco, pomodori e 1 cipollotto.

Procedura per la preparazione: tagliare le melanzane a fettine e friggerle in una padella con olio caldo; frullare la mozzarella di bufala con latte e pane bianco; salare, insaporire con pepe bianco, aggiungere del basilico tagliato al coltello e farcire le fettine di melanzane fritte; preparare un soffritto con pomodorini, basilico, 1 cipollotto tagliato finemente e qualche foglia di basilico; infornare le melanzane farcite per 7-8 minuti; friggere le foglie di basilico in una padella con olio; nel frattempo frullare i pomodori scaldati in padella con il cipollotto e il basilico; realizzare il fondo del piatto con la salsa preparata e sovrapporvi i fagottini di melanzana.

“CASALINGO E CASALINGA DELL’ANNO – LA FINALE” – Fortunato Laganà: GAMBERI E CAPESANTE AL PROFUMO DI ZAFFERANO

Per visualizzare le foto delle varie fasi della preparazione del piatto, sfoglia la gallery.

Ingredienti: lardo di colonnata, fagioli, zafferano, gamberi, capesante e pomodorini.

Procedura per la preparazione: tagliare il lardo di colonnata a fettine, arrotolarlo e scaldarlo; cuocere i fagioli con lo zafferano e frullarli per realizzare una vellutata; scaldare i gamberi e le capesante al forno; realizzare il fondo del piatto con la vellutata di fagioli allo zafferano; sovrapporvi i gamberi e le capesante e guarnire con il lardo arrotolato e qualche pomodorino.

Lo “gnomo dei boschi” Augusto Tocci: INSALATA DI FIORI

Ingredienti: fiori commestibili (calendule, margherite, viole, primule), tarassaco, olio, limone, sale, borragine e cacio.

Procedura per la preparazione: mescolare in una bacinella i petali di fiori commestibili (quali calendule e margherite), condire con un filo d’olio o con del limone; unire un pizzico di sale e mescolare ancora; aggiungere petali di viole o primule, fiori di borragine e qualche fettina di cacio; condire con miele di fiore di tarassaco (preparato cuocendo i fiori di tarassaco con acqua e zucchero).

Scopri le altre ricette servite a tavola durante la settimana: clicca QUI per gli antipasti, gli aperitivi, gli stuzzichini e le frivolezze varie e QUI per i primi.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *