La prova del cuoco, le ricette della settimana dal 13 al 18 maggio: i primi

By on maggio 19, 2013

text-align: center”>La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELLA SETTIMANA DAL 13 AL 18 MAGGIO: I PRIMI. Si è conclusa ieri un’altra ricca settimana durante la quale nelle cucine de La prova del cuoco, Antonella Clerici, Anna Moroni e tutti gli amici del mezzogiorno di Raiuno hanno presentato ai telespettatori tante sfiziose ricette ideali per imbandire la tavola (clicca QUI per scoprire i piatti preparati durante la gara dei cuochi da Memo Remigi e Lando Fiorini). Tra i primi più gustosi realizzati in diretta questa settimana proponiamo i garganelli con sughetto di stridoli e pancetta e i garganelli con prosciutto crudo, asparagi, piselli e fiori di zucca realizzati nel torneo “Anna contro tutte” rispettivamente dalla concorrente Wanda Soleri e dalla cuoca eugubina. Tra i primi piatti migliori della settimana spiccano anche gli spaghetti al pesto di 4 pomodori firmati Sergio Barzetti, gli strangozzi alla carbonara di carciofi di Elisa Rivaroli e gli gnocchi di ricotta ai frutti di mare serviti da Gianfranco Pascucci per la rubrica “Venerdì pesce” (nella gallery sottostante sono disponibili le foto che illustrano passo dopo passo la preparazione di tute le pietanze).

Oggi La prova del cuoco ha ceduto il posto a Linea Verde, con Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta, che ci hanno portato in Sardegna, dalla città di Olbia all’arcipelago della Maddalena, alla scoperta delle tradizioni agricole locali e delle bellezze paesaggistiche di questa regione, passando per gli allevamenti dei suini e delle mucche brune sarde (clicca QUI per saperne di più).

anna-e-antonella

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Wanda Soleri: GARGANELLI CON SUGHETTO DI STRIDOLI E PANCETTA

Sfoglia la gallery per visualizzare le foto che illustrano le varie fasi della preparazione della pietanza.

Procedura per la preparazione: realizzare l’impasto con 3 uova, 200 grammi di farina e 100 grammi di semola di grano duro; stendere la pasta, passarla nella macchina per renderla più sottile e ricavare i garganelli; preparare il sughetto facendo rosolare in una terrina lo scalogno tagliato finemente, l’olio e 1 spicchio d’aglio, aggiungendo poi le erbette; soffriggere anche la pancetta in una padella con un filo d’olio; cuocere i garganelli in una pentola con acqua; saltare i garganelli cotti in padella con gli stridoli e servirli con la pancetta.

“ANNA CONTRO TUTTE – LA RIVINCITA” – Anna Moroni: GARGANELLI CON PROSCIUTTO CRUDO, ASPARAGI, PISELLI E FIORI DI ZUCCA

Sfoglia la gallery per visualizzare le foto che illustrano le varie fasi della preparazione della pietanza.

Procedura per la preparazione: realizzare l’impasto con uova, farina e semola dal quale ricavare i garganelli; far soffriggere in una padella i piselli, gli asparagi e il prosciutto crudo; friggere i fiori di zucca nell’olio caldo; cuocere i garganelli in una pentola con acqua; saltare i garganelli cotti in padella con i piselli, gli asparagi e il prosciutto crudo; mescolarli con la panna e servirli con i fiori di zucca fritti.

“PASSO A DUE” con Sergio Barzetti: SPAGHETTI AL PESTO DI 4 POMODORI

Sfoglia la gallery per visualizzare la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano le varie fasi della preparazione.

Procedura per la preparazione: lessare gli spaghetti in una pentola con acqua; tagliare i pomodori datterini a metà e porli in una bacinella; tostare i pinoli con un po’ di olio; mescolare i pomodorini con i pinoli e lasciarli riposare in frigo; frullare nel mixer qualche foglia di basilico, pomodori secchi, pomodori camoni, pomodori ciliegia, anacardi, olite taggiasche e olio; spadellare gli spaghetti cotti con il pesto e spolverarli con un frullato di pangrattato, parmigiano e basilico scaldato in forno.

La ricetta di Elisa Rivaroli: STRANGOZZI ALLA CARBONARA DI CARCIOFI

Nella gallery fotografica sono disponibili la scheda con gli ingredienti e le foto della preparazione della pietanza.

Procedura per la preparazione: realizzare la pasta con farina di grano duro, un pizzico di sale e un po’ d’acqua; modellare l’impasto, lasciarlo riposare e stenderlo; ritagliare gli strangozzi; preparare il sugo scaldando un filo d’olio in padella con 1 spicchio d’aglio; unire i carciofi tagliati e fatti riposare nell’acqua e la farina; farli rosolare; scaldare in un’altra padella la pancetta tagliata a cubetti e salarli; preparare la carbonara rompendo 3 uova in una bacinella e mescolandole con il parmigiano grattugiato; bollire gli strangozzi; unire la pancetta ai carciofi in padella ed eliminare l’aglio; salare di nuovo; scolare gli strangozzi e saltarli in padella con i carciofi e la pancetta; unire 1 cucchiaio di uovo sbattuto a fuoco spento e mescolare; impiattare e servire.

“VENERDI’ PESCE” con Gianfranco Pascucci: GNOCCHI DI RICOTTA AI FRUTTI DI MARE

Sfoglia la gallery fotografica per visualizzare le immagini delle varie fasi della preparazione della pietanza.

Ingredienti: 1 scalogno, olio, seppie, calamari, pomodori, acqua, 250 grammi di ricotta, 20 grammi di parmigiano grattugiato, 25 grammi di farina, 1 uovo, cozze, vongole, gamberi, asparagi, cedro, 1 ravanello e un po’ di pesto.

Procedura per la preparazione: scaldare uno scalogno tagliato finemente in padella con olio; aggiungere le seppie e i calamari; unire i pomodorini tagliati e spellati e lasciar cuocere per un po’; nel frattempo frullare ad immersione 250 grammi di ricotta, 20 grammi di parmigiano grattugiato e 25 grammi di farina; unire 1 uovo e frullare ancora; aggiungere in padella le cozze e le vongole e infine i gamberi; chiudere con il coperchio e lasciar cuocere ancora; fare delle quenelles con il composto preparato per ottenere gli gnocchi da cuocere per 4-5 minuti; saltare gli asparagi con un filo d’olio, un ravanello affettato e un po’ di cedro in una padella; condire gli gnocchi di ricotta con un po’ di pesto e impiattarli con il sugo ai frutti di mare preparato, gli asparagi, il cedro e il ravanello.

Scopri QUI tutti gli antipasti, gli aperitivi, gli stuzzichini e le frivolezze varie presentate durante la settimana e QUI le ricette realizzate nella puntata di ieri.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale e Supervisore del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *