Le Iene contro il gioco d’azzardo: De Magistris, Emiliano, Tosi e gli altri sindaci per la campagna “Basta con le slot”

By on maggio 19, 2013

text-align: center”>Le Iene contro il gioco d'azzardo: lo spot con De Magistris, Emiliano, Tosi

Le Iene hanno chiamato a raccolta alcuni dei sindaci delle più grandi città d’Italia per lanciare una vera e propria campagna contro il fenomeno delle slot machines e dei videopoker, che stanno invadendo le nostre strade grazie all’apertura di sale da gioco in costante aumento. La Iena Nadia Toffa si è già occupata più volte del delicato tema della ludopatia, intervistando giocatori incalliti e raccontando l’autodistruzione (psicologica, finanziaria, affettiva) che accompagna i malati del gioco. Ha anche intervistato un pentito che ha spiegato quanto e in che modo la criminalità organizzata sia coinvolta nel business dei videogiochi. Ha provato ad intervistare qualche proprietario di sale giochi, scontrandosi con un muro di reticenza.

Le Iene hanno deciso di dar vita ad una battaglia contro il giro d’affari del gioco d’azzardo, che genera guadagni a sei cifre per chi vi investe e frutta pochissimo alle casse publiche in termini di imposte riscosse (solo l’8%): sarebbe auspicabile che il Parlamento legiferasse contro la proliferazione delle sale giochi (che non può essere fermata dai sindaci) proprio in virtù del fatto che lo Stato incassa dalle slot poco più di quanto è poi costretto a spendere per curare i ludopatici. Il programma di Italia1 ha deciso di non fermarsi alla semplice denuncia, facendo partire una campagna di sensibilizzazione che coinvolge i sindaci di alcune gradi città d’Italia, che hanno deciso di opporsi all’apertura delle sale giochi ad ogni angolo delle strade. Luoghi che stanno cambiando la fisionomia delle città, sorti dove prima c’erano negozi ed attività commerciali chiuse per colpa della crisi. Luoghi dove oggi in tanti vanno a perdere i loro soldi e la loro dignità. Da Napoli a Milano, da Verona a Torino, da Bari a Palermo ecco i sindaci italiani di ogni orientamento politico protagonisti della campagna “Basta con le slot. Riprendiamoci le nostre città“.

Le Iene hanno raccolto l’adesione entusiasta dei sindaci Luigi De Magistris, Michele Emiliano, Flavio Tosi, Giuliano Pisapia, Leoluca Orlando, Federico Pizzarotti, Piero Fassino per produrre uno spot a disposizione di qualunque emittente lo voglia trasmettere: un messaggio contro la “piaga che sta dilagando nelle nostre città“, che “impoverisce le persone” e “non fa bene a nessuno“. E così i sindaci si chiedono cosa accadrebbe “se mi giocassi Castel Dell’Ovo? La Mole Antonelliana? L’Arena?“. Lo spot è stato trasmesso in anteprima dal TgLa7 di Enrico Mentana durante l’edizione delle venti di venerdì 17 maggio: il giornale de La7 nelle ultime due settimane ha dedicato diversi servizi alla piaga del gioco d’azzardo, spingendo perchè il Parlamento metta mano ad una legge in materia. Lo spot integrale, trasmesso nella puntata de Le Iene di domenica 19 maggio, è disponibile sul sito internet del programma e può essere diffuso in ogni sito internet, profilo social o canale tv.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *