Matrimonio Valeria Marini: Daniel Toaff a rischio?

By on maggio 9, 2013
foto di valeria marini sposa

text-align: center”>foto di valeria marini sposa

LE POLEMICHE PER UNA BESTEMMIA IN DIRETTA. Domenica pomeriggio, nella puntata di Domenica in…Così è la vita condotta da Lorella Cuccarini, è andato in onda il matrimonio dell’anno: quello tra lo showgirl Valeria Marini e l’imprenditore Giovanni Cottone. Alla messa in onda dell’evento sono seguite le più disparate polemiche di svariata natura: la principale ha riguardato una bestemmia pronunciata da un uomo addetto alla sicurezza. In molti si sono chiesti se fosse giusto o meno trasmettere su una rete di servizio pubblico un matrimonio di un’attrice, e quanto sia costata l’esclusiva televisiva alla Rai. Ai piani alti di viale Mazzini, lo spettacolo non è per nulla piaciuto e la bestemmia non ha fatto altro che amplificare le polemiche.  Il dg Luigi Gubitosi, stando a quanto riporta il Il Fatto quotidiano, starebbe pensando ad una sostituzione di Daniel Toaff, vicedirettore alle rubriche e ai programmi pomeridiani di Rai1, ritenuto il responsabile principale dell’incidente accaduto in diretta. Il dg vorrebbe rimuoverlo per affidargli un nuovo incarico o addirittura pre pensionarlo. Una misura troppo rigida, per un uomo che ha sempre portato ascolti alla prima rete. È lui infatti l’anima de La vita in diretta, è stato lui a mettere a punto Le amiche del sabato ed assicurare a Rai1 una supremazia al sabato pomeriggio, ed è lui che ha portato Domenica in…Così è la vita a raggiungere ascolti importanti, il 25% di share nella puntata di domenica scorsa.

foto2-valeria-marini-sposa

Che lo spettacolo non sia stato dei migliori è indubbio, ma pensare di sacrificare un uomo Rai per uno scivolone, che può starci nella carriera di qualsiasi essere umano, ci sembra un po’ esagerato. Siamo sicuri non si voglia cogliere l’occasione al volo per far fuori Toaff? Il vicedirettore, vanta una lunga carriera ricca di successi targati Rai: sembrerebbe strano che l’azienda per la quale si è tanto speso, gli si volti contro. Nel caso in cui la notizia dovesse trovare conferma effettiva non si tratterebbe del primo caso in cui la Rai da mamma diventa matrigna. Con il continuo cambio di dirigenti, capita sempre più spesso, che i nuovi vertici si dimentichino di quello che hanno fatto i loro predecessori e del lavoro svolto dalle varie maestranze nel corso degli anni. I rinnovamenti portano si novità, ma tendono sempre più spesso a dimenticarsi della storia dell’azienda e degli uomini che la hanno resa importante, mandandoli a casa senza alcuna valida motivazione. Da ricordare che nella giornata successiva al matrimonio, il contenitore La vita in diretta, che da sempre si occupa di cronaca rosa, non ha speso nessuna parola per il matrimonio della Marini, per precisa richiesta di Gubitosi. Chissà se è stato l’episodio della bestemmia che ha portato i dirigenti Rai a pensare ad una sostituzione di Toaff, oppure si tratta solo di un preteso per mettere in atto un gesto già meditato. Ci sarebbe il nome di un possibile sostituto: Maria Pia Ammirati, già vicedirettore ai programmi del mattino, sarebbe pronta a prendere il posto lasciato vacante. Aggiornamenti nei prossimi giorni.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *