Mtv Spit: Shade vince la seconda edizione

By on maggio 30, 2013
shade vince mtv spit

text-align: justify”>shade vince mtv spit

SHADE VINCE LA SECONDA EDIZIONE DI MTV SPIT – Si è conclusa ieri sera la seconda edizione del talent show dedicato al mondo del rap di Mtv, ovveroMtv Spit. A conquistare la vittoria della battle finale è stato Shade che, nell’ultima sessione di sfida, ha dovuto scontrarsi con Nitro. Il rapper vincitore del programma porta a casa un premio di cinquemila euro in gettoni d’oro.

Purtroppo non sono mancate le polemiche: secondo quanto apprendiamo dal mondo dei social network,  il pubblico da casa ha reputato la vittoria di Shade immeritata che si è sfidato proprio con il favorito dal pubblico da casa, Nitro. Da Facebook a Twitter, non si contano le lamentele giunte alle pagine web del programma. Alcuni sostengo, inoltre, che la vittoria al photofinish di Shade avvenuta con il Bordellometro (l’applausometro di Spit) è stata possibile proprio perché il rapper è di Torino, città in cui si svolge il programma. Campanilismo?

shade-mtv-spit-premio

Critiche a parte, è bene spezzare una lancia a favore di Vito – Shade – Ventura che nella finalissima è riuscito ad incanalare nei suoi freestyle alcune rime di tutto rispetto: dalla critica sociale sugli abiti di marca (“Sei un maiale che veste Puma: mitologico!“) ai più ligi temi politici (“Tu vedi le stelle?  Vuoi fare l’alternativo? Ti do il Movimento 5 Sberle!“). E sul mondo dei motori chiosa: “C’ho il motorino più truccato di Lady Gaga“.

 Magra consolazione invece per Fred De Palma che si è aggiudicato il terzo posto. Mtv Spit ha dimostrato anche in questa seconda stagione come la cultura Hip Hop (e quindi anche il rap) in Italia sia in forte espansione: mettiamo sicuramente in porto l’arrivo di una terza stagione del format… magari con Shade in giuria.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *