Palinsesto estivo Rai 1: Uno Mattina Estate, Don Matteo, Techetechetè. Ecco cosa ci aspetta

By on maggio 31, 2013

text-align: center”>palinsesto estivo rai 1

RAI 1 VA IN FERIE E LANCIA UN RINNOVATO PALINSESTO ESTIVO – Col finire di quest’ultima settimana di maggio, arrivano come sempre al termine le trasmissioni giornaliere che hanno tenuto banco nei palinsesti autunnali, invernali e primaverili delle diverse reti. Nonostante le temperature esterne facciano pensare il contrario, l’estate televisiva è finalmente arrivata per l’ammiraglia Rai, con buona pace di tutti quanti, ogni santo giorno dallo scorso settembre, si sono affaccendati per offrirci un ricco palinsesto e che ora possono finalmente godersi le meritate vacanze estive. Dal prossimo lunedì 3 giugno riparte dunque il canonico tourn over estivo per Rai 1, che, come ormai da anni accade, proporrà nelle sue fasce orarie le riesumate repliche di fiction quali Don Matteo e Ho Sposato Uno Sbirro che fanno man bassa di ascolti a costo zero, ma anche la fresca versione estiva di Uno Mattina che quest’anno ritorna con diverse novità, oltre al già avviato Reazione A Catena ed ai soliti film generici. Pausa estiva anche per Affari Tuoi dopo otto mesi interi di programmazione ed in arrivo anche una novità nella mattinata. 

1-mattina-estate

I TRE SEGMENTI DI UNO MATTINA ESTATE – Sveglia alle 6.10 ed il palinsesto estivo di Rai 1 è pronto per essere inaugurato con Uno Mattina Estate, la costola estiva del contenitore mattutino di Rai 1 in una versione più fresca rispetto alla appena conclusa stagione invernale. Arnaldo Colasanti ed il suo Uno Mattina Caffè accompagneranno anche nelle calde giornate estive le prime luci dell’alba, seguiti immediatamente dopo, alle 6.40, da Uno Mattina Estate. Benedetta Rinaldi (QUI la nostra intervista in esclusiva) e Duilio Giammaria sono pronti a prendere in consegna il testimone lasciatogli da Franco Di Mare ed Elisa Isoardi; entrambi i conduttori non sono nuovi alla versione estiva di Uno Mattina, Benedetta infatti occupava la stessa mansione lo scorso anno e Duilio ha condotto il programma nell’estate del 2007. Nella terza parte, dalle ore 10.05, riaffiora sullo schermo lo storico volto di Ingrid Muccitelli scongelato come ogni estate per prendere parte al terzo segmento Uno Mattina Ciao Come Stai?

ROAD ITALY E DON MATTEO NELLA TARDA MATTINATA – Unica novità nel palinsesto mattutino di Rai 1 sarà Road Italy Day by Day, programma itinerante preso in prestito da Rai 5 che partirà alle ore 11.15, seguito subito dopo dalle sempre gradite repliche di Don Matteo 6, in onda dalle 11.30 alle 13.30 con un doppio appuntamento giornaliero. Mentre è in preparazione la nona stagione della fortunata fiction con protagonista Terence Hill (clicca qui per le prime anticipazioni sulla trama), non si placano ancora le polemiche per il cambio di location e per l’uscita di scena di alcuni storici personaggi, come capitato a Patrizia Cecchini. Con questo quadro mattutino, sembra dunque per ora sfumato il ventilato ritorno di Paolo Limiti ed il suo E State Con Noi In Tv che, come dichiarato qualche tempo fa, sarebbe dovuto ritornare sulla prima rete già in questo mese di maggio (QUI le sue parole).

VITA IN DIRETTA AVANTI FINO AL 17, TECHETECHETE’ AL POSTO DI AFFARI TUOI – Poliziesco primo pomeriggio con la prima serie di Ho Sposato Uno Sbirro, che vede come protagonista il futuro conduttore di Affari Tuoi Flavio Insinna; questo partirà alle 14,10, seguito subito dopo, dalle ore 15,00, da una serie di film di vario genere. Non è ancora arrivato il momento di dire addio a la Vita in Diretta, che continuerà almeno fino al 17 giugno ad andare in onda in forma ridotta dalle 17,15 fino alle 18,50. Per la versione estiva del contenitore dovremo aspettare ancora un po, mentre, in anticipo rispetto agli anni precedenti, Pino Insegno è già ritornato con il game Reazione a Catena e la sua incomprensibile musichetta. Per finire, al posto di Affari Tuoi, Rai 1 ci riproporrà dalle 20.35 il solito nostalgico Techetechetè seguito dallo sperimentale Carosello Reloaded, previsto in programmazione fino alla fine di luglio. Vi convince questa programmazione estiva?

About Vito Tricarico

Nato nel cuore del sud nel 1993, diplomato da non molto come Tecnico della Gestione Aziendale. Curioso osservatore con la voglia di costruirsi ogni cosa con le proprie mani, dedica il proprio tempo a dilettarsi nella scrittura, nel disegno e dare seconda vita ad oggetti comuni.

8 Comments

  1. marzia

    maggio 31, 2013 at 22:35

    a me questo Don Mtteo non mi dice nulla e penso che come sono tanti e tante le persone deluse grazie rai grazie lux paghiamo una tassa x non vedere nulla ………..

  2. Francesca

    maggio 31, 2013 at 23:16

    Con le repliche di Don Matteo il pubblico potrà rivedere la bella storia d’ amore fra Patrizia e il Capitano che si e conclusa con il matrimonio nell’ ottava serie.
    purtroppo per motivi incomprensibili la produzione ha eliminato il personaggio di Pamela Cecchini dalla nuova serie e i fans saranno privati del piacere di vivere assieme ai due personaggi la continuazione del loro amore. inspiegabilmente perché infischiandosene del grande successo di pubblico delle ultime serie di Don Matteo 7-8 dovuto anche a questa storia e al matrimonio che ha chiuso l ultima serie hanno deciso di togliere un personaggio tanto amato e la sua interprete: Pamela Saino. CI piacerebbe sapere chi ha preso questa decisione, infischiandosi dei desideri del pubblico.Non ci resta che il rammarico di non vedere piu Patrizia / Pamela e di non gioire per questa bella storia d’amore.

  3. rossella

    giugno 1, 2013 at 13:03

    Il punto non sono i desideri del pubblico. E’ un fatto di plot!
    Sono contenta di non essere l’unica telespettatrice delusa.
    Senza quella storia la prospettiva di fede che pervade la fiction appare come un qualcosa di assolutamente moralistico. Sono certa che gli autori avranno ragioni valide e a limite eclisseranno la storia del Capitano per dare spazio ai giovani, creando storie dove non si affronta la conversione. Magari lo dipingeranno come un mistificatore.
    Ma perche’ Patrizia non ha sposato Pablo? Lei e il Capitano non mi hanno mai convinto perche’ Patrizia per stare con lui avrebbe dovuto essere una santa. Ma avete visto sua madre? Per non parlare del fatto che stava sposando un’altra. Il solo pensiero perseguita per tutta la vita! Comunque lo aveva ponderato. Voleva sposarsi! Per passare su questa cosa ci vuole il Ministero delle Infrastrutture: per farci un ponte!
    Patrizia e’ una ragazza, finita la festa ci voglio credere che e’ scappata!
    Le vie di una sceneggiatura sono infinite: ma una ragazza? Mica e’ di ferro!

  4. Franca

    giugno 1, 2013 at 18:59

    Con questa messa in onda forse pensano di poter riavvicinare la gente a questa bella serie in un orario da casalinghe e pensionati, ma così non si tireranno la zappa sui piedi?
    perchè così il cambiamento sarà ancora più evidente!
    Non so’ se riuscirò a guardarla sapendo quello che avviene dopo, ma senz’altro il pubblico di quell’ora non è informato di niente.
    Ma mi fa strano ultima puntata don Matteo 8 matrimonio, prima puntata don Matteo 10 funerale!!!!!

  5. rossella

    giugno 1, 2013 at 20:40

    Sarebbe stato meglio concludere con l’annullamento. Infondo sono ancora calde le immagini del momento in cui il Capitano chiede la mano della sua ex dopo aver scelto con amore un meraviglioso diamante.
    L’amore non si spegne da un anno all’altro. Ho letto tantissime poesie sacre. Lo ha scritto addirittura Giovanni Paolo II, ma anche Paolo VI. Un autore che non conosco ha scritto: che nessuna famiglia nasca per caso. Poi un’altra in cui l’autore raccontava la coppia dalla prospettiva di Dio e spiegava ad entrambi perche’ gli aveva messo questo amore nel cuore! Infondo il soggetto e’ radicato nel Vangelo. Se lei avesse acconsentito a diventare sua moglie molto probabilmente Patrizia sarebbe rimasta la figlia maggiore di Cecchini.
    Ma ci vuole tanto? Vista da questa prospettiva posso anche ammettere che gli autori sono dei grandi. Pero’ bisogna chiudere i concetti!

  6. nicoletta

    giugno 2, 2013 at 16:05

    Non ho ben capito i vostri commenti…cmq…riguardo al palinsesto della rai è deprimente. Basta con le repliche di Ho sposato uno sbirro!! La fiction non è granchè e poi è noiosissimo rivederle ogni anno. Ok che nel pomeriggio non sono in casa ma mi fa tristezza rivedere sempre le stesse cose. Per quanto riguarda le repliche di don matteo, concordo con chi dice che la differenza tra le ultime serie e la nuova sarà più lampante…cmq l’uscita di Patrizia/Pamela non mi piace perchè la storia d’amore col capitano era carina e dava vita a simpatiche gag tra capitano e maresciallo. In ogni caso non ha senso farli sposare alla fine dell’ultima serie andata in onda ed eliminare la sposina nella nuova serie…potevano farli lasciare definitivamente tanto si erano già lasciati durante la serie, magari farli rimanere amici, inventare che lei partiva per roma così la sua mancanza non si notava più di tanto..insomma un pò più soft. adesso fa strano vedere il capitano appena sposato senza moglie. Ma è vero che diranno che è morta??? O.o non ha senso in una fiction come questa. troppo cruento e inutile.

  7. rossella

    giugno 3, 2013 at 09:23

    Non mi trovo in sintonia con il pensiero della signora Nicoletta. Penso che in una sceneggiatura che propone un matrimonio si debbano leggere le motivazioni che hanno spinto gli sceneggiatori a preferire il rito religioso senza attenersi a quello civile.
    Lo spettatore medio non si aspetta la gag ma la trasposizione dell’esortazione apostolica “Familiaris Consortio” di Giovanni Paolo II.
    La morte del personaggio interpretato dalla Saiano non permette di comprendere la complessita’ della vita matrimoniale, soprattutto dell’inizio di questa.
    Infatti io non preferisco le fiction toccano questi temi.

  8. daniela

    aprile 3, 2016 at 11:32

    Mi piacerebbe rivedere salvo sottile ed Eleonora daniele

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *