Quarto Grado, anticipazioni della puntata di venerdì 24 maggio

By on maggio 24, 2013

text-align: center”>

I CASI DI ROBERTA RAGUSA E ANGELA CELENTANO QUESTA SERA A QUARTO GRADO.  Quarto Grado, il programma di approfondimento sui principali delitti rimasti irrisolti o dimenticati, questa sera si focalizzerà su due casi ormai tristemente famosi in Italia, quello di Roberta Ragusa e di Angela Celentano. Salvo Sottile conduce, insieme a Sabrina Scampini, un’altra puntata di Quarto Grado in onda ogni venerdì alle 21.15 su Rete Quattro. Il programma inoltre, continua a sostenere la campagna contro la violenza sulle donne insieme a Telefono Rosa (1522). Il 25 maggio rappresenta una data molto importante per tantissimi genitori che non hanno più notizie dei loro figli. Domani infatti si celebra la “Giornata internazionale per i bambini scomparsi”, una ricorrenza istituita nel 1983 per ricordare Ethan Patz, un bambino rapito a New York il 25 maggio 1979.

angela-celentano

Immagine 1 di 5

Il caso di Angela Celentano

Prendendo spunto da tale ricorrenza, Salvo Sottile torna a parlare di Angela Celentano, la bambina vanita nel nulla sul Monte Faito nel ’96. In seconda battuta  sarà trattata una storia meno recente, il caso di Sergio Isidori, il bambino scomparso nel ’79 all’età di 5 anni a Villa Potenza in provincia di Macerata. Nel corso della puntata si tornerà a trattare anche la triste vicenda di Roberta Ragusa, la donna scomparsa a Gello di San Giuliano Terme, in provincia di Pisa. Continua ad aggravarsi la posizione del marito Logli, grazie alla comparsa di un nuovo super testimone che afferma di averlo visto insieme ad un altro uomo, aggirarsi nella pineta della Bufalina, con un grande sacco nero. Infine la puntata si occuperà della vicenda di Elisabetta Grande e di sua figlia Maria Belmonte. Le due donne di Castel Volturno, scomparse nel 2004, sono state ritrovate morte il 13 novembre 2012, murate nella villetta di Baia Verde in cui Domenico Belmonte, rispettivamente marito e padre, ha continuato a vivere in tutti questi anni. Stiamo parlando di suicidio, come afferma la perizia, o di duplice omicidio premeditato?

About SimonaBerterame

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *