Quarto Grado, anticipazioni puntata del 3 maggio: il caso di Roberta Ragusa

By on maggio 3, 2013
Quarto Grado Anticipazioni 3 maggio

text-align: center”>Quarto Grado Anticipazioni 3 maggio

QUARTO GRADO, ANTICIPAZIONI PUNTATA VENERDI’ 3 MAGGIO, IL CASO DI ROBERTA RAGUSA – Questa sera in prima serata su Rete 4, si terrà un nuovo appuntamento in diretta con “Quarto grado”, il programma di approfondimento condotto dal giornalista Salvo Sottile in compagnia di Sabrina Scampini, che ogni settimana si occupa di raccontare i dettagli sui casi di cronaca nera più seguiti del nostro paese.

Quarto Grado in particolare sarà dedicato al giallo della scomparsa di Roberta Ragusa, la donna che tra il 13 e il 14 gennaio 2012 sparì nel nulla nei pressi di Pisa. La chiave per risolvere il caso sembra essere la testimonianza ritenuta attendibile di Loris Gozi, uomo che ha smentito l’alibi del marito della Ragusa, che diceva di essersi addormentato alle 23.45, ma che è stato visto fuori casa la sera stessa ben oltre la mezzanotte. Questa sera in studio si analizzeranno dettagli, dichiarazioni, orari e testimonianze, per cercare di far luce su questa scomparsa irrisolta.  Tra gli altri argomenti che verranno affrontati nel settimanale a cura di Siria Magri ci sono anche il caso Belmonte e quelli di Yara Gambirasio, Melania Rea e Daniela Sabotig.

salvo-sottile-conduce-quarto-grado

Nello specifico si ritiene che alla morte di Maria ed Elisabetta, madre e figlia trovate uccise lo scorso novembre nella loro villetta a Castelvolturno a otto anni di distanza dal tragico evento, siano collegati Domenico Belmonte e il suo ex-genero, oltre che un terzo uomo. Ci saranno nuovi interrogatori e le indagini proseguiranno per chiarire la vicenda, a maggior ragione ora che è passato parecchio tempo. Riusciranno gli inquirenti a trovare le prove per incolpare chi ha compiuto questo efferato gesto? Infine l’attenzione si sposterà su altri tre tragici lutti: gli omicidi di Yara Gambirasio, Melania Rea e Daniela Sabotig. Le tre donne sono state accomunate da un crudele destino, per questo motivo parenti e amici chiedono giustizia. Questo ed altro vedremo stasera, nel corso della puntata di Quarto Grado in onda su Rete 4 a partire dalle 21.10.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

One Comment

  1. Rossella

    maggio 3, 2013 at 13:45

    Mi sembra un programma molto bello! Sarebbe auspicabile non scavare troppo nelle storie quando si parla di vita sentimentale. Ci si potrebbe soffermare su tutti quegli aspetti che non generano interpretazioni arbitrali da parte dello spettatore. La vittima va tutelata. Parlare del fatto è la cosa più importante. Sarebbe bello fare un programma a misura di donna tenendo conto che i tempi sono cambiati e che le relazioni sentimentali non si possono tarare sullo schema tradizionale. La conoscenza iniziale raramente passa dalle presentazioni in famiglia e ci si conosce sempre meno perché la famiglia non appare come un progetto comune ma come qualcosa dalla quale evadere coltivando progetti non condivisi. Almeno questa è la mia impressione! Dunque la cronaca non deve scrutare i dettagli. Ovviamente non mi riferisco solo a questo programma e alle storie che sono state trattate. Anzi mi è piaciuta molto la sensibilità con cui è stata affrontata la storia di Melania Rea. Certo che in quel caso era molto semplice non scivolare nel torbido della cronaca nera.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *