Quelli che: fine dell’epoca Cabello?

By on maggio 19, 2013
foto di victoria cabello a quelli che

text-align: center”>foto di victoria cabello a quelli che

L’ULTIMA PUNTATA STAGIONALE DI QUELLI CHE. “Rai2: musica, talent, serie americane, mistery, comedy; sarà sempre più la rete della contemporaneità, rivota alle fasce più curiose e dinamiche del pubblico televisivo, con una vocazione generalista profondamente rinnovata”. Questa dovrebbe essere la mission della seconda rete della tv di Stato. Passando attentamente in rassegna tutte le varie trasmissioni che affollano il day time del canale, l’unica che riesce a strizzare un occhio al pubblico giovane e ad utilizzare un linguaggio moderno è Quelli che… con Victoria Cabello. Oggi pomeriggio è andata in onda l’ultima puntata stagionale dello show. Un clima da ultimo giorno di scuola è stata l’aria che si respirava nello studio di corso Sempione. Divertimento, ironia, sregolatezza sono stati gli ingredienti che hanno reso Quelli che versione Cabello, uno show unico nel suo genere.

foto-victoria-cabello

Il programma resta il solo, del dì di festa, che riesce a mantenere quel sapore leggero, tipico dei rotocalchi domenicali del passato. Con le varie Arene prima e Domeniche Cinque in seguito, l’aria alla domenica pomeriggio è diventata sempre più pesante, tanto che non si percepisce nessuna differenza tra giorni feriali e festivi. Quelli che fa sorridere il pubblico a casa in maniera intelligente e mai scontata. Victoria, ha tra l’altro, potuto contare su un cast molto forte: Virginia Raffaele con le sue impareggiabili imitazioni, sempre di altissimo livello, Ubaldo Pantani altro fuori classe della comicità, il Trio Medusa che ha saputo fare da spalla a Victoria, mettendo a punto delle rubriche vicine al popolo di twitter. La puntata appena andata in onda è stata una sorta di celebrazione dei due anni post Ventura, durante i quali la Cabello ha raccolto un’eredità non semplice, e giorno dopo giorno, è riuscita a ritagliarsi uno spazio nel panorama televisivo italiano, senza rinunciare alla sua cifra stilistica di conduzione. Un volto giovane, dinamico, fresco, un talento perfetto se la mission della seconda rete, dovesse essere rispettata.

FUORI LA CABELLO IL PROSSIMO ANNO? Nei due anni di Quelli che, sono cambiati ben tre direttori di rete. Si è partiti da Liofredi per proseguire con D’Alessandro e finire con Teodoli. Ogni direttore, si sa, prende delle scelte in base alle sue preferenze e Teodoli, avrebbe deciso di sostituire la Cabello in favore di Nicola Savino, che il prossimo anno dovrebbe guidare la trasmissione calcistica di Rai2. Nella puntata di oggi si è più volte sottolineato questo possibile avvicendamento, anche se la stessa Cabello ha fatto intendere che non tutte le decisioni sono state ancora prese e potrebbero esserci dei colpi di scena. Nulla contro Savino, che potrebbe anche essere adatto al programma e che sicuramente rende meglio in radio che in tv, ma la Cabello si meriterebbe una riconferma per lo sforzo, la passione e anche le scelte, a volta coraggiose, che è riuscita a prendere nei due anni di gestione di Quelli che. Viky ha portato sulla tv generalista, dei volti e un linguaggio nuovo, che prima d’allora non si eran visti su Rai2. Augurandoci di poterla rivedere l’anno prossimo nuovamente alla giuda di Quelli che, speriamo che nel caso in cui la Rai dovesse masochisticamente decidere di non riconfermala, ci fosse per lei qualche altro spazio, magari un appuntamento quotidiano in seconda serata, fascia oraria che i vertici Rai potrebbero pensare di coltivare maggiormente.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. lidia savarese

    maggio 19, 2013 at 19:42

    FATELA RESTAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE…..CABELLO,CABELLO ED ANCORA CABELLO………………CAPITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *