Centovetrine, anticipazioni di oggi 12 Giugno: Ascanio tenta di uccidere Jacopo!

By on giugno 12, 2013
C_2_foto_215616_image

text-align: justify”>ascanio centovetrineCENTOVETRINE – Ascanio (Rocco Giusti) non riesce più a sopportare la gelosia nei confronti di Jacopo (Alex Belli) e decide di attentare alla sua vita. A salvare Castelli sarà però Vinicio (Mariano Rigillo) che non ha alcuna intenzione di deludere Carol (Marianna De Micheli), soprattutto dopo l’ultimo colloquio.

CENTOVETRINE, IL RIASSUNTO DELL’11 GIUGNO – Sentendosi attaccato, Damiano (Jgor Barbazza) spiega a Cecilia (Linda Collini) i motivi per cui Milo ce l’ha con lui: si è rifiutato di cercare Amélie, una bambina con cui ha stretto una forte amicizia in istituto e di cui non ha più notizie dopo l’adozione. La Castelli capisce quindi l’atteggiamento del suo ex-collega, ma lo reputa comunque troppo duro nei confronti di un bambino che nella vita non ha avuto niente. Ma Bauer in fondo un cuore ce l’ha e decide di accettare l’incarico, comunicando la sua scelta a Milo, seppure tenga a metterlo al corrente che, secondo sue indagini, Amélie non è tenuta sotto chiave dalla famiglia adottiva come lui aveva ipotizzato, ma dopo il trasferimento non si è fatta semplicemente più sentire, succede. Il bambino è però convinto che la loro amicizia sia vera e che possa durare anche a distanza: così funziona e se ci si tira indietro si ha tutto da perdere. Le sue parole fanno riflettere Damiano che, intanto, inizia ad affezionarsi a lui. Oriana (Selvaggia Quattrini) si reca da Ettore (Roberto Alpi), in cui ha trovato un amico fidato e con cui si sente libera di sfogarsi: Vinicio (Mariano Rigillo) è ormai libero, mentre lei ancora non è stata riammessa al servizio, e questa non può che considerarla una sconfitta. Ferri le consiglia così di porsi nuovi obiettivi senza sentirsi ancora legata a Corradi. Per questo potrebbe aiutarla Ivan (Pietro Genuardi): l’uomo le fa visita in ufficio e le chiede ulteriori spiegazioni riguardo al suo bacio con Ettore; Oriana ammette come sia stata una semplice “sfida” a seguito di una provocazione che avrebbe potuto ricevere da chiunque, e che con chiunque si sarebbe potuta comportare allo stesso modo, cercando quindi di fargli capire come non provi nulla per Ferri. Bettini, convinto, le propone di tornare a essere la sua compagna: ora che la vicenda-Vinicio si è finalmente conclusa, non ha più nulla da temere.

Oriana Daverio

Nel frattempo, Diana (Daniela Fazzolari) e Jacopo (Alex Belli) trascorrono la notte sulla barca dei Castelli, di cui Ascanio (Rocco Giusti) riesce intanto a individuare la posizione. Al mattino, la figlia di Ettore è costretta a far ritorno a Torino, mentre suo marito è pronto finalmente a partire per trovare le prove che possano scagionarlo. Ma c’è ancora Molteni pronto a mettergli i bastoni tra le ruote, anche se il ragazzo è costretto a stare attento a Margot (Gaia Messerklinger). La Sironi vuole dimostrare come meriti il posto a Cento affidatole col ricatto, e ha proposto a Sebastian (Michele D’Anca) di mettere la rivista on-line versione tablet. A Castelli l’idea non dispiace, ma l’ultima parola è di Laura (Elisabetta Coraini) e Margot sa bene come questo pregiudichi la sua idea. Perciò ha intenzione di cercare lo scoop e tiene sotto mira Carol (Marianna De Micheli) e Vinicio: la sua intenzione è dunque quella di reperire informazioni su quest’ultimo tramite Ascanio, e glielo fa capire senza mezzi termini.

CENTOVETRINE, LE ANTICIPAZIONI DI OGGI– Com’era prevedibile, Laura non accetta l’idea di Margot di creare una versione on-line del giornale, e intanto Sebastian scopre come la Sironi stia indagando su Carol e Vinicio e avverte Ettore. Intanto Ascanio, che non riesce più a sopportare la gelosia, cerca far in modo che Jacopo muoia, ma Corradi non glielo permette in modo da non deludere Carol.

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *