Come un delfino 2, il riassunto della quarta e ultima puntata

By on giugno 6, 2013
foto miniserie come un delfino 2

text-align: center;”>foto miniserie come un delfino 2

COME UN DELFINO 2 –  Si è conclusa ieri sera la fiction prodotta dalla Sammarco e diretta da Raoul Bova, che è andata in onda su Canale 5 ottenendo  i consueti 4.833.000 telespettatori e il 19,17% di share. Il programma è stato il più visto della serata.

Nel cast di Come un delfino 2  Raoul Bova (Alessandro Dominici)Giulia Bevilacqua (Anna)Maurizio Mattioli (Spartaco)Ricky Memphis (Don Luca)Paolo Conticini (Ugo)Marco Falaguasta (Enrico)Jacopo Cavallaro (Nasca)Gianluca Di Gennaro (Andrea)Tommaso Ramenghi (Nico)Andrea Troina (Bernardo Bibi), Jack Petrazzi (Rocco)Federico Costantini (Marco)Alan Cappelli (Giacomo)Lorenzo De Angelis (Simone), Domenico Balsamo (Luca), Diego D’Elia (Filippo), Tony Sperandeo (Totuccio Scalese), Valentina Imperatori (Marina), Marianna Di Martino (Irene). 

Ecco quello che è successo nell’ultima  puntata (quiqui qui il riassunto delle altre tre):

foto-come-un-delfino-2

Alessandro viene assolto dall’accusa di spaccio e lesioni aggravate, ma viene condannato a tre anni per detenzione di sostanze illecite. Spartaco rivela tutti che Nasca ha una figlia in orfanotrofio. L’uomo è preoccupato perché sono sparite le sue tronchesi e ha capito che il ragazzo potrebbe aver commesso una sciocchezza. Il nuotatore, intanto, ha portato la piccola Alice al mare. Al suo ritorno viene aggredito da Spartaco, preoccupato per la situazione, che poi cerca di difenderlo con gli assistenti sociali intenzionati a sporgere denuncia. Alla fine vengono convinti a lasciare perdere, ma Nasca non potrà rivedere mai più sua figlia. Anna cerca di consolare Alessandro, giù di morale per la condanna, che trova un po’ di conforto nelle parole di Don Luca. I ragazzi tra l’altro gli annunciano che a causa del comportamento di Enrico hanno lasciato la Taurus. Irene, resasi conto che Enrico non vale nulla come persona, decide di lasciarlo. Alla casa famiglia si presenta l’allenatore di Alessandro, che propone ai ragazzi di nuotare per la sua piccola società a Malta. Il gruppo decide di trasferirsi lì. Bibi invece resta alla Taurus, ma non riesce a dare il meglio, preso dai rimorsi e dalla tristezza. Marco, uno dei ragazzi della Taurus sul quale Enrico sembra non voler più puntare, decide di trasferirsi a Malta e allenarsi con i Ragazzi del Sole, convinto che con loro potrà diventare un campione. Alessandro e gli altri, contrariamente a quanto era accaduto per loro, decidono di accettare il nuovo membro.

Anna, rimasta a Roma, continua le sue indagini sulla vicenda doping, scoprendo che Maffei, il medico che aveva trovato il doping nelle analisi di Alessandro, è corrotto. Poi raggiunge Malta e racconta il tutto all’amato , il quale escogita un piano: fingere che un suo collega ha scoperto l’imbroglio e che ora lo sta ricattando. I due ora hanno le prove che Maffei sia in combutta con gli Scalese. Alessandro non riesce a tornare a nuotare, finchè un giorno scopre una piscina con alcuni delfini dentro. Grazie a un bambino riesce a tornare nell’acqua e a ritrovare l’amore per il nuoto. Rocco improvvisamente si risveglia dal coma e viene interrogato, ma il ragazzo nega che Dominici gli abbia somministrato qualcosa prima della gara. I ragazzi corrono a riabbracciarlo. E’ il giorno della gara di Campionato italiano a squadre e Alessandro incoraggia i suoi ragazzi. Gara dopo gara i ragazzi trionfano e Nico decide di cedere il suo posto nella staffetta a Marco, sicuramente più allenato di lui. Enrico somministra del doping a Bibi, in crisi di risultati. Il ragazzo vince la staffetta, facendo ottenere la coppa alla Taurus. Ma nel momento della premiazione Bibi crolla e racconta tutto denunciando Enrico, il quale ammette di avere dopato i ragazzi in nome del progresso scientifico. I Ragazzi del Sole, quindi, conquistano i Campionati, ma sono delusi di essere riusciti a vincere sul campo. Bibi, distrutto, viene elogiato da suo padre per il gesto.

Maffei viene interrogato e avendo paura di essere ucciso dagli Scalese vuota il sacco, ammettendo di aver contraffatto le analisi di Dominici. Marina promette a Nasca di aiutarlo con la storia di Alice, mentre Irene torna da Andrea. Anche Bibi si ricongiunge con i suoi vecchi amici, ma sarà squalificato per un anno. Il ragazzo racconta di Enrico e della cassette di doping ad Alessandro, che viene così scagionato e reintegrato dalla Federazione. Durante la conferenza stampa in tv, Alessandro promette di fare giustizia e di far arrestare gli Scalese. Ciro, ancora in carcere, minaccia suo padre: o lo tira fuori dalla galera o parlerà con la magistratura. Il giorno dopo Ciro viene trovato impiaccato. Alle qualificazioni Ugo racconta ad Alessandro tutta la verità, compresa la telefonata anonima fatta per salvare Don Luca. Anna viene rapita dagli Scalese, che tendono una trappola ad Alessandro. Ma la polizia accorre sul posto. Dopo un scontro a fuoco Sergio viene ferito a morte, ma riesce a colpire Alessandro, il quale salva per un pelo Anna. Mentre i due si abbracciano Sergio riprende la pistola e gli spara, ma Ugo si mette davanti e viene colpito a morte. La ferita di Alessandro gli impedirebbe di gareggiare, ma egli decide di partecipare ugualmente. Alessandro ripensa ai delfini, e riesce a vincere i mondiali, circondato dall’affetto di tutti i suoi ragazzi.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *