Reazione a Catena: polemiche sul gioco finale con le Ombre di Pino (Insegno)

By on giugno 28, 2013
reazione a catena concorrente ombre di pino

text-align: justify”>reazione a catena concorrente ombre di pino

POLEMICHE SULL’ULTIMA CATENA A REAZIONE A CATENA DEL 27 GIUGNO 2013 – Purtroppo Striscia la Notizia non è più in onda, altrimenti il buon Pino Insegno si sarebbe buscato rapidamente un Tapiro d’Oro a seguito della scorsa puntata di Reazione a Catena andata in onda ieri 27 giugno 2013. Infatti, moltissime sono state le lamentele che hanno raggiunto la pagina Facebook ufficiale del programma per via dell’esito negativo dell’Ultima Catena, il gioco finale che permette alla squadra finalista di portare a casa il montepremi raccimolato nel corso della puntata.

Come vedete nell’immagine qui in alto, le tre concorrenti della squadra “Le Ombre di Pino” dovevano cercare di indovinare quale parola potesse fare da ponte fra la parola “Primo” e “Dama”. Le tre donne, dopo una precedente consultazione, hanno dato la loro soluzione al gioco: “Bacio”. Fra il noto dolce Bacio di Dama e l’indimenticabile Primo Bacio la soluzione al gioco finale sembrava azzeccata con assoluta certezza. Invece no…

pino-insegno-conduce-reazione-a-catena

Quando il conduttore ha svelato l’esito del gioco, come fa Carlo Conti nella Ghigliottina Finale, ha cercato con alcuni indizi di aiutarle ad afferrare fuori tempo la soluzione al gioco. Insegno però, dopo vari giri di parole, e la seguente frase: “E con chi sta la Dama?“, annuncia che la parola da indovinare era “Ballerino, delineando dunque che la parola era congiunta alle altre per via del Primo Ballerino e Ballerino della Dama.

Passi per la prima (Primo Ballerino) ma Ballerino della Dama pare non aver alcun vero fondamento logico. Cosa di cui moltissimi iscritti alla pagina Facebook del programma si sono apprestati a lamentare. Con questo articolo non vogliamo sottolineare il fatto che questa Ultima Catena sia stata “taroccata” ma ci aspettiamo dei solenni chiarimenti dal gruppo autorale o dal conduttore che, in primo luogo, ci mette la faccia.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *