Roberto Benigni torna in Rai con i Dieci Comandamenti?

By on giugno 11, 2013
roberto benigni dieci comandamenti

text-align: justify”>roberto benigni dieci comandamenti

I DIECI COMANDAMENTI LETTI  SU RAIUNO DA ROBERTO BENIGNI ? – Tutti coloro che sentivano la mancanza di notizie su Roberto Benigni saranno accontentati da questo articolo. Proprio alcune ore fa, è stato protagonista della conferenza stampa dedicata alla sua lettura della Divina Commedia che tornerà a Piazza Santa Croce e per dodici serate col titolo “TuttoDante 2013”, cimentandosi con i successivi canti del celeberrimo tomo (dal 24esimo al 34esimo, per l’esattezza).

Alla conferenza stampa, dove fra i vari ospiti intervenuti c’era anche il prezzemolino tv Matteo Renzi, pare che Benigni abbia velatamente annunciato che tornerà in Tv (e quindi in Rai) con una nuova serata evento dedicata alla lettura personale di un altro storico testo: i dieci comandamenti. Sarà vero? Ma soprattutto, Benigni si ciba di televisione soltanto con serate evento a lui dedicate?

roberto-benigni-mani

Eh si, perché come tutti ben sappiamo, RaiDue ha avuto l’ardore di trasmette il TuttoDante tanto promosso in giro per lo Stivale che però si è dimostrato un vero flop televisivo, tanto da costringere RaiDue a dimezzare la messa in onda accorpando due episodi a serata. Tornando ai Dieci Comandamenti letti da Benigni, queste sono le parole espresse in conferenza stampa dall’attore:

I dieci comandamenti potrebbero essere un tema meraviglioso per una serata natalizia. Questa idea era partita come saluto delle feste, come lo può fare il Presidente della Repubblica lo può fare anche un pagliaccio. La buttai lì come uno scherzo invece la cosa è stata presa sul serio. Una serata sulla Costituzione è già stata fatta; a differenza di questa, però, i Dieci Comandamenti li conoscono tutti a memoria.

Ma non sarà un tantino fuori luogo portare in prima serata “le leggi” della religione cristiano-cattolica? La Rai non dovrebbe fare da servizio pubblico rimanendo sopra le parti? Si parla sempre di integrazione nei Tg Rai e negli spazi dedicati all’informazioni più in generale, però pare che a qualcuno questo non importi. Del resto dobbiamo attenderci anche un lungo siparietto iniziale fatto di battute politiche con Berlusconi e compagnia bella, perché lo farà: l’ha sempre fatto.

Cara Rai, ripensaci! Con i soldi che dovresti spendere per realizzare una serata evento del genere (che andrà quasi tutto per il cachet dell’artista, come giusto che sia) potresti realizzare almeno un paio di nuovi show d’intrattenimento, cosa che nella nuova amministrazione di RaiUno sta mancando prepotentemente.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *