Servizio pubblico più: L’età dell’innocenza 2. Giovedì 27 giugno l’ultimo speciale dedicato al processo Ruby

By on giugno 27, 2013
servizio-pubblico-piu

text-align: center”>Servizio pubblico più: L'età dell'innocenza 2. Giovedì 27 giugno l'ultimo speciale dedicato al processo Ruby

Servizio pubblico più torna in onda giovedì 27 giugno 2013 con l’ultima puntata di quest’anno: il quarto speciale di Michele Santoro chiude infatti la stagione televisiva del programma, che tornerà a settembre presumibilmente sempre su La7. La quarta ed ultima puntata di Servizio pubblico più, dopo i reportage su trattativa Stato-mafia, Vaticano e agroalimentare, si occuperà dela recente sentenza di condanna per Silvio Berlusconi nel processo Ruby. L’ex premier è stato giudicato dai giudici di Milano colpevole dei reati di concussione e sfruttamento della prostituzione minorile in merito alla telefonata in questura con cui ottenne la liberazione della minorenne marocchina Karima El Marhoug (Ruby Rubacuori) e al sistema prostitutivo delle cosiddette “cene eleganti” di Arcore. Sette anni di carcere è la pena comminata al Cavaliere, sei per il reato di concussione per costrizione, uno per quello di prostituzione minorile, più le pene accessorie dell’interdizione legale per la durata della condanna e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici che di fatto (se confermata con sentenza definitiva) lo escluderebbe per sempre da ogni carica pubblica.

servizio-pubblico-piu-ruby-berlusconi

Servizio pubblico più, dopo la sentenza emessa dai giudici della IV sezione penale del tribunale di Milano, trasmette l’inchiesta L’età dell’innocenza 2, seconda parte del reportage sulla vicenda giudiziaria Ruby, con il titolo che richiama la puntata in diretta dello scorso 16 maggio che ha visto confrontarsi con toni piuttosto accesi la pasionaria del Pdl Daniela Santanchè e il vicedirettore del Fatto quotidianno Marco Travaglio sulla requisitoria pronunciata dal pm Ilda Boccassini. L’età dell’innocenza 2 ripercorrerà con materiali di repertorio e servizi inediti l’intera vicenda che ha portato alla condanna di Silvio Berlusconi, dalle cene di Arcore alle telefonate con e tra le Olgettine, dalla concussione ai funzionari della Questura di Milano alle dichiarazioni contraddittorie della marocchina Karima El Marhoug, dalle ricostruzioni dei fatti agli atti del processo, fino alle interviste esclusive ai protagonisti come Noemi e Patrizia D’Addario.

Servizio pubblico più è curato da Sandro Ruotolo, Maddalena Oliva e dal regista Alessandro Renna: l’ultimo speciale di Servizio Pubblico di questa stagione sarà trasmesso come sempre su La7 in prima serata, subito dopo Otto e mezzo di Lilli Gruber, ma anche in diretta streaming sul web attraverso il sito del programma e del quotidiano Il Fatto Quotidiano, su Youtube e sul sito de La7.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *