Tessa Gelisio in Esclusiva a Lanostratv.it: “Esplorare il mondo con Pianeta Mare è un grande privilegio”

By on giugno 7, 2013
tessa-gelisio-foto

text-align: justify”>Tessa GelisioTESSA GELISIO IN ESCLUSIVA A LANOSTRATV.IT : “ESPLORARE IL MONDO CON PIANETA MARE E’ UN GRANDE PRIVILEGIO”. Nata ad Alghero, nella bellissima Sardegna, Tessa Gelisio si è fatta conoscere dal grande pubblico nel 2001 conducendo Blu&Blu su Telemontecarlo, programma scientifico dedicato al mondo marino al quale sono seguite trasmissioni come Oasi su La7 e Italia che vai su Raiuno, che ha condotto con Paolo Brosio. E’ stata poi la volta di Solaris – il mondo a 360°, programma documentaristico che l’ha consacrata tra i volti principali delle reti Mediaset aprendole le porte di Pianeta Mare, che guida con successo da 10 anni, e della rubrica gastronomica Cotto e Mangiato all’interno di Studio Aperto, che ha ereditato da Benedetta Parodi nel 2011. Protagonista negli anni di numerosi altri eventi e progetti televisivi quali Lo spettacolo della vita, Sfilata d’amore e moda, Capodanno on Ice, la sua carriera vanta esperienze anche nel campo della scrittura dove ha firmato numerosi libri come La cucina del mare, Risparmiare in shopping, Le ricette di Cotto e Mangiato e tanti altri. Intervistata in Esclusiva per Lanostratv.it, Tessa si è raccontata ai nostri microfoni ripercorrendo la sua carriera dagli esordi fino ad oggi e accompagnandoci virtualmente alla scoperta degli angoli più nascosti della Terra parlandoci della sua bellissima trasmissione Pianeta Mare, in onda su Retequattro.

foto-tessa-gelisio

Hai debuttato in televisione nei primi anni 2000 conducendo “Blu&Blu”, “Oasi”, “Solaris”, “Italia che vai”: trasmissioni tutte accomunate dal tema della natura. E’ stata una casualità o hai scelto tu di raccontare il mondo attraverso la scienza, la natura, il paesaggio, essendo un’esperta di comunicazione ambientale?

“Si, è stata una scelta. Sono un’ambientalista e da sempre mi sono occupata di questi temi, che ho approfondito con studi, esperienze personali e volontariato. E’ quindi un tema che mi è sempre appartenuto e che ho voluto approfondire”.

Dal 2003 conduci su Retequattro “Pianeta Mare”, trasmissione dedicata alla pesca e alla cucina del pesce, che ti porta a fare delle magnifiche escursioni in paesaggi spettacolari e suggestivi. Lo ritieni un privilegio quello di poter unire la passione al lavoro?

“Si, assolutamente! Anche perchè lavorando hai l’opportunità di vedere in profondità i posti che visiti e di conoscerne i backstage. E’ quindi un grandissimo privilegio”.

Con “Pianeta Mare” hai esplorato posti meravigliosi in ogni angolo del nostro pianeta, dalle mangrovie alla barriere coralline e non solo. C’è un posto che ti è rimasto nel cuore in modo particolare, dove magari ti piacerebbe tornare?

“Guarda, sono tantissimi i posti che ho visitato e che vorrei rivedere. Forse quello che mi è rimasto più impresso e che non ho avuto la possibilità di visitare come avrei voluto sono state le Filippine, perchè ci sono stata pochissino, appena il tempo di registrare la puntata, per cui vorrei ritornarci con più calma per gustarmelo meglio”.

Nel 2011 sei approdata a “Studio Aperto”, su Italia 1, dove conduci ogni giorno la rubrica gastronomica “Cotto e mangiato”. Hai coltivato da sempre la passione per la cucina o è nata “per lavoro”? Sei una brava cuoca anche a telecamere spente?

“Si, diciamo che la passione per la cucina è sempre stata presente. Io sono una buongustaia, amo molto mangiare bene e quindi, inevitabilmente, anche cucinare. Ho cucinato fin da piccola, ma quando ho cominciato a viaggiare con Pianeta Mare non ho più approfondito questa passione, ma l’ho ripresa con Cotto e Mangiato, e adesso cucino dalla mattina alla sera, perchè ovviamente devo provare delle ricette. E’ quindi diventata un’attività che mi insegna tantissimo e con i viaggi di Pianeta Mare ho potuto approfondire tanti tipi di cucina, quindi mi sono fatta una cultura non indifferente di tutta la cucina di mare ma anche della cucina tipica italiana”.

Negli anni hai portato a casa prestigiosi premi quali l’Oscar per l’Ambiente, il Satiro d’Oro, il Campione, il Premio Immagini dal mare e molti altri. Insomma: hai fatto l’ein plein! Ti saresti mai aspettata di ricevere così tanti riconoscimenti per la tua carriera di gioralista e conduttrice, ma soprattutto per il tuo impegno sociale nell’ambito della comunicazione a favore dell’ambiente?

“Guarda, non è una cosa a cui avevo pensato sinceramente. Non l’avevo mai presa in considerazione, nè tantomeno è un obiettivo della mia professione”.

Restando in tema, sappiamo che sei Presidente e Fondatrice di forPlanet Onlus. Di che si tratta?

“E’ un’associazione che si occupa di conservazione ambientale e di tutela di specie a rischio estinzione. Abbiamo progetti in Argentina ma anche in Brasile, dove aiutiamo un’associazione locale che conserva 200 mila ettari di foresta primaria nella quale si svolgono attività che permettono alla popolazione locale di conservare la natura e le specie ad esse collegate. Ora stiamo portando avanti un progetto per la tutela della lontra gigante, una specie rarissima che vive in riserva. Stiamo inoltre portando avanti una campagna per l’acquisto e la realizzazione di un parco nella foresta subtropicale in Bolivia, mentre in Argentina abbiamo un progetto che riguarda l’acquisto e la conservazione di un’area con foresta pluviale”.

Nella tua carriera oltre ad aver condotto numerose trasmissioni di successo hai scritto molti libri, quali “Risparmiare in casa”, “La cucina del mare”, “Guida ai green jobs”, “Le immersioni più belle d’Italia” e tanti altri ancora. Conduttrice, giornalista, scrittrice: hai qualche altro sogno nel cassetto che speri di realizzare?

“No, guarda. Spero solo di continuare quello che già sto facendo. Era questo il mio obiettivo e sono riuscita a raggiungerlo. Ora però è difficile mantenerlo!” (ride).

C’è un altro genere di programma, non a carattere naturalistico, che sentiresti comunque nelle tue corde?

“Sono i temi che riguardano animali, ambiente, ecologia, che sento maggiormente nelle mie corde. Mi piacerebbe perciò fare dei programmi sullo stile di vita ecologico e sui comportamenti ecosostenibili”.

Hai qualche altro progetto in cantiere attualmente?

“Si, a luglio uscirà il nuovo libro di ricette di Pianeta Mare, a cui ho lavorato tantissimo negli ultimi due mesi. La metà sono ricette che abbiamo raccolto negli ultimi anni con Pianeta Mare, le altre invece sono ricette che ho inventato io, ricette del Mediterraneo e di altri paesi che ho “italianizzato”, diciamo così. E’ un libro che a 360 gradi permette di cucinare il pesce nel modo migliore, con ricette semplici, pratiche, molte a base di pesce povero, che ci permettono quindi di risparmiare e mangiare bene”.

Grazie Tessa per essere stata con noi oggi, con le tue parole ci hai portati virtualmente un po’ in giro per il mondo! Ti va di lasciare un messaggio per i nostri lettori?

“Un abbraccio grande a tutti. Mi auguro di essere sempre all’altezza delle aspettative del mio pubblico. Tessa Gelisio”.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *