Quattro matrimoni Italia da gennaio su Fox Life

By on luglio 26, 2013
foto serie tv quattro matrimoni

text-align: center;”>foto serie tv quattro matrimoni

QUATTRO MATRIMONI ITALIA – Il formato realizzato da Magnolia e andato in onda a partire dal 2009 in Regno Unito con il titolo Four weddings, arriva finalmente anche in Italia. Dopo essere comparso sul piccolo schermo di moltissimi Paesi del mondo, infatti, la produzione di Fox International Channels Italy ha acquistato il programma che negli Stati Uniti ha già raggiunto la quarta stagione ottenendo anche degli importanti premi, tra i quali il Digital Broadcast Award 2010 come Best Entertainment Show.

Ma per vedere Quattro matrimoni in Italia dovremo aspettare anche un po’. La messa in onda, infatti, è prevista per gennaio 2014 su Fox Life, il canale 114 di Sky. Saranno sei puntate della durata di quarantacinque minuti l’una. Gli autori del programma sono Cristiano Rinaldi, Magda Geronimo ed Elena Lera per la regia di Giacomo Frignani.

Ma in cosa consiste esattamente la trasmissione?

foto-quattro-matrimoni

Quattro matrimoni Italia prevede che quattro spose che non si conoscono partecipino ognuna al matrimonio dell’altra nelle vesti di giudici spietate e competitive. Lo scopo è quello di realizzare una critica – positiva e negativa – sull’evento considerato da molte il più bello della loro vita. Le quattro donne saranno scelte ovviamente in base alla loro diversità di stile e carattere, in modo che ogni matrimonio sia possibilmente differente dall’altro. Ognuna di loro, però, è convinta che il proprio matrimonio è il migliore! Nello specifico le concorrenti dovranno commentare le scelte delle spose e dare un voto alle quattro categorie in gara: location, cibo, abito e l’evento in generale. Tutte dovranno mostrare al pubblico di essere originali e creative organizzando il matrimonio migliore e ottenendo il punteggio più alto per ottenere la vittoria finale che consiste nel viaggio di nozze.

Ma nell’essere critiche esperte dovranno cercare di essere sincere al 100%. Ci riusciranno?

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

One Comment

  1. rossella

    luglio 26, 2013 at 14:00

    Ma a tutto questo non ci pensano gia’ gli invitati?
    In rete ci sono tanti racconti sul fatidico giorno; quasi come se la rappresentazione mediatica non li convincesse del tutto. Il taglio e’ sempre alla Mengacci. Secondo me i matrimoni tra persone dello stesso sesso incarnano quel senso di condivisione. Prima della coppia e poi della famiglia. Sono davvero molto intensi e si avvicinano all’idea che coltiviamo fin dall’infanzia. In particolare mi ha colpito un blog “Leidissesi” che e’ proprio una sorta di diario di due ragazze. Traspariva un grandissimo entusiasmo e l’idea del progetto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *