TgCom24: Cecilia Rodriguez paparazzata al mare con Santiago

By on luglio 27, 2013
cecilia-rodriguez

text-align: center”>Cecilia Rodriguez

TGCOM24: CECILIA RODRIGUEZ ZIA E TATA IN VACANZA AL MARE IN SARDEGNA CON IL PICCOLO SANTIAGO… E FAMIGLIA! E’ la stagione del riposo e del relax: in estate è tempo di staccare la spina anche per le star della televisione che, approfittando del periodo di ferie, si concedono lunghe vacanze nelle spiagge più belle della nostra penisola e non solo. Ci siamo già occupati di Melissa Satta fotografata in spiaggia con Kevin Prince Boateng, di Michelle Hunziker che attende l’arrivo della cicogna in riva al mare con l’inseparabile compagno Tomaso Trussardi, e ancora di Antonella Clerici in vacanza con la sua Maelle in compagnia di Eddy Martens e, dulcis in fundo, della coppia del momento, Stefano De Martino e Belen Rodriguez, paparazzati sotto il sole della Sardegna (sfoglia la gallery sottostante per vedere le foto più belle della coppia).

Clicca qui per scoprire come trascorre le vacanze estive un’altra stella della Tv, Alessandra Amoroso, in vacanza al mare nel Salento con…

belen-e-stefano

CECILIA RODRIGUEZ AL MARE IN SARDEGNA CON SANTIAGO: SOGNA DI DIVENTARE MAMMA ANCHE LEI? E a far compagnia alla fortunata coppia regina del gossip e di tutte le cronache rosa, come annunciato ieri dal TgCom24, è arrivata direttamente dall’Argentina la sorella minore della showgirl: trattasi della bella Cecilia Rodriguez. Fa un po’ da ‘terzo incomodo’ la ventitreenne sudamericana paparazzata in una spiaggia della Sardegna in compagnia della sorella maggiore e del quasi-cognato. Ma Cecilia, pur non avendo un cavaliere al suo fianco, è innamoratissima del suo nipotino, il piccolo Santiago, nato nell’aprile scorso. La ragazza non ha occhi che per il pargolo di casa De Martino-Rodriguez: non a caso le foto pubblicate sul sito del TgCom24 la ritraggono mentre bacia il nipotino. Con un fisico invidiabile e curve mozzafiato, Cecilia Rodriguez con tutto il suo fascino è senza dubbio la tata più bella che Santiago possa avere. Chissà se la giovane zia si sta preparando per fare la mamma…! (sfoglia la gallery per vedere le foto più belle di Cecilia).

Nicolò Noto: dopo Amici, tintarella di sole in piscina? Il ballerino in costume da bagno come non l’avete mai visto…

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. Rossella

    luglio 27, 2013 at 12:30

    Se un esperto di comunicazione studiasse le nostre immagini senza sovrapporre una lettura moralistica potrebbe individuare il filo rosso della storia contemporanea del nostro Paese. Studiare la favola è essenziale ai fimi didattici: penso a William e Kate che condensano l’essenza della monarchia inglese. Abbiamo il principe e la borghese: il matrimonio ideale di uno stato! In nostri William e Kate sono Belen e De Martino ma sempre sul piano della comunicazione lo snodo principale è Maria De Filippi con i suoi “ragazzi”; i gieffini non hanno nessuna valenza in tutto questo. Il successo della “sanguinaria” copre vent’anni della storia del nostro Paese con la sua immagine di donna rassicurante e femmina secondo il significato non modificato OGM. Quindi in lei sopravvive mediaticamente il mito della madre, un po’ come la storia del milite ignoto. I suoi ragazzi sono quasi sempre figli del popolo e Belen e Stefano diventano il paradigma dell’amore possibile e grande. Infatti nessuno ci avrebbe scommesso che una soubrette della sua popolarità avrebbe sposato Stefano e avrebbe dato alla luce il loro primo figlio tra lo stupore dei soliti malpensanti. Quindi il loro amore è il simbolo degli amori possibili tra persone che credono dell’omogeneità della famiglia. Personalmente mi potrei rispecchiare in loro perché anche per me l’amore è questo. Quindi la storia della nostra repubblica potrebbe essere inquadrata dalla prospettiva delle radici e della Costituzione che riconoscendo la sovranità popolare garantisce l’identità di ciascuno e di tutti e smentisce la teoria della lotta di classe.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *