Vittoria Puccini è Anna Karenina nella fiction di Rai Uno

By on luglio 23, 2013
foto dell'attrice vittoria puvccini

text-align: center;”>foto dell'attrice vittoria puccini

VITTORIA PUCCINI SARA’ ANNA KARENINA – Per chi se la fosse persa: ne avevamo parlato già nei mesi scorsi (qui e qui) e proprio in questi giorni il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni ha riproposto un’intervista realizzata a dicembre scorso alla diretta interessata. Nel corso della prossima stagione televisiva, infatti, sarà sugli schermi di Rai Uno una nuova affascinante miniserie tratta dalla maestosa opera letteraria di Lev Tolstoj dal titolo Anna Karenina. Protagonista assoluta della fiction è Vittoria Puccini, che ormai da tempo calca il palcoscenico del piccolo schermo.

L’attrice fiorentina ha infatti esordito in tv con la miniserie La crociera nel 2001, ma è grazie a Elisa di Rivombrosa che due anni dopo diventa un’icona della fiction. Successivamente ha lavorato per le serie Imperium: Nerone (2004), Il destino di un principe (2006), Le ragazze di San Frediano (2006), La baronessa di Carini (2007), Tutta la verità (2009), C’era una volta la città dei matti (2010) e Violetta (2011). Il ritorno alla televisione coincide con un personaggio in costume, al quale Vittoria Puccini sembra essersi ormai affezionata. “Questi personaggi mi affascinano perché sembra di vivere dentro a un sogno”.

foto-anna-karenina

Prodotta dalla Lux Vide per Rai Fiction, Anna Karenina è stata girata a Vilnius in inverno, con dieci gradi sotto zero. Ma per la Puccini è stata comunque una bella esperienza, “un dono, un sogno che si avvera perché io ho sempre amato la letteratura russa e aver ottenuto questo ruolo mi ha dato una grande emozione. La fiction è molto fedele al libro. Tolstoj ha la capacità di entrare nella psicologia dei suoi personaggi riuscendo a descrivere perfettamente le dinamiche emotive di una donna pur essendo un uomo”.

Vittoria Puccini ha poi raccontato il suo personaggio, “una donna sposata con un uomo che non ama e che riversa il suo affetto sul figlio. Ella non conosce l’amore, la passione e i sentimenti finchè non incontra Aleksei Vronskij”, interpretato da Santiago Cabrera. Questo incontro, ha proseguito l’attrice, “le fa riscoprire una nuova Anna e grazie all’amore per lui rinuncia persino a suo figlio. Col tempo però capirà che il solo amore non può bastare e avrà dei rimorsi per la sua decisione. Vronskji sarà la persona su cui lei riverserà tutto il suo dolore. Alla fine lei si sentirà sola, diventando gelosa e suscitando il rifiuto della società”. In ogni caso le differenze con la versione letteraria con questa moderna televisiva si basano soprattutto sulla sensualità, raccontando la passione e l’amore di Anna che vuole anche fisicamente accanto il suo uomo. La  nostra storia racconta comunque quello che succede a tante coppie, cioè l’incapacità di trovare un equilibrio

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *