Zero Assoluto, da Rio de Janeiro per il Papa al nuovo album

By on luglio 24, 2013
Il duo pop Zero Assoluto

text-align: center”>Il duo pop Zero Assoluto

ZERO ASSOLUTO A RIO DE JANEIRO PER PAPA FRANCESCO – Un appuntamento da non perdere quello di stasera 24 luglio con la città di Rio de Janeiro in cui si trova attualmente Papa Francesco. Proprio stasera infatti ci sarà un grande concerto in onore del pontefice in cui parteciperanno tanti artisti italiani, in primis gli Zero Assoluto ma anche Ron, Chiara Galiazzo, Francesco Renga e Francesca Michielin. Una prova importante quella degli artisti che si esibiranno sul palco al Ginasio do Maracanazinho di Rio de Janeiro davanti a tantissimi giovani accorsi da tutto mondo in occasione della Giornata della Gioventù che verrà seguita nel suo corso anche dalla tv.

Il concerto che si svolgerà a partire dalle 18,15 (23,15 ora italiana) verrà trasmesso in diretta su Rai Uno nel corso di una puntata speciale di “A Sua Immagine”.  E mentre l’amatissimo duo pop formato da Matteo Maffucci e Thomas De Gasperi sono pronti a salire sul palco per un evento mondiale come quello della Giornata della Gioventù, hanno già messo in cantiere ulteriori novità, che saranno alquanto gradite ai loro fan, infatti  a distanza di due anni e mezzo dal loro ultimo lavoro “Perdermi”,  in autunno pubblicheranno un nuovo album di inediti.

chiara-a-rio-con-matteo

Un nuovo album tutto da scoprire dunque, per Matteo e Thomas, che si affacceranno sulla scena della discografia italiana con un nuovo lavoro in cui confluiranno tutte le esperienze e soprattutto la crescita musicale avvenuta in questi due anni e mezzo. Un album che li ha impegnati molto e che rappresenta il quinto della loro carriera in cui, anche in questa occasione, di certo non risparmieranno il lancio di nuove hit come già nei precedenti lavori grazie a cui si sono fatti conoscere dal grande pubblico e guardare con simpatia anche da chi la musica la mastica quotidianamente prediligendo una certa qualità.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *