Anticipazioni Un posto al sole oggi 27 agosto: Serena e Filippo ritornano da Berlino felici ma qualcosa potrebbe sconvolgere le loro vite

By on agosto 27, 2013
Un-posto-al-sole-Filippo-e-Serena

text-align: justify”>È ricominciata solo da pochi giorni la messa in onda di Un posto al sole, la soap opera made in Italy in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 20.35 su Raitre, e già si è entrato nel vivo delle vicende. Prima della pausa estiva avevamo lasciato alcuni personaggi in bilico: in particolare Franco (Peppe Zarbo) non navigava in buone acque. Ritornando dalle vacanze, vediamo come la situazione per Boschi non sia migliorata, anzi; è proprio lui ad essere infatti al centro delle vicende di queste puntate. Franco, dopo aver fatto un incontro di boxe con Vanni Caruso, incontro in cui, in seguito ad un incidente sul ring, Caruso ha perso la vita, ed essere stato vittima di un’aggressione in cui però alla fine ha avuto la meglio, è stato arrestato ed ora è tenuto in cella. La sua posizione sembra essere sempre più grave: la moglie Angela (Claudia Ruffo) assieme a sua madre Giulia (Marina Tagliaferri) stanno cercando in tutti i modi di trovare la soluzione che possa far uscire Franco dal carcere.

angela

Immagine 1 di 5

Angela Poggi

Questa situazione di instabilità, dovuta anche all’impossibilità di vedere l’uomo, fa precipitare il mondo addosso ad Angela che non riesce a reggere e che sembra scoppiare. Giulia infatti cerca di calmare la figlia, a colloquio con il legale di Franco, e cerca di convincerla a prendersi un po’ di tempo da dedicare alla piccola Bianca, magari andando al mare con l’amica di sempre, Viola (Ilenia Lazzarin) che potrebbe starle vicina. La situazione di Franco comunque peggiora di ora in ora. Riuscirà Boschi a tirarsi fuori dai guai? Intanto tutti gli inquilini di Palazzo Palladini pian piano stanno rientrando dalle loro vacanze. Il soggiorno a Berlino sembra aver unito ancora di più Filippo (Michelangelo Tommaso) e Serena (Miriam Candurro), che tornano dalla capitale tedesca felici e innamorati. Al loro ritorno però troveranno una sorpresa che potrebbe sconvolgere le loro vite e che potrebbe portare Filippo a prendere una decisione completamente inaspettata per tutti. Cosa succederà a Filippo e Serena e come si evolverà la loro vita?

Intanto, dopo non essere riuscita ad incontrare la madre Gloria (Valeria Cavalli) ancora in coma, Greta (Cristina D’Alberto Rocaspana), tornando a casa in macchina, perde il controllo dell’auto e rimane vittima di un incidente. Proprio questo incidente sarà un’occasione per la donna di fare una nuova conoscenza che potrebbe avere un gran peso, in futuro, nella sua vita. Dopo l’incidente, Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) tenterà di stare vicino alla moglie, nonostante questa non sia d’accordo. Ferri cercherà di riconquistare Greta e di riavvicinarsi alla moglie, cercando di convincerla a tornare ad essere felici insieme, ma la risposta di Greta non sarà positiva. Tra Roberto e Greta è definitivamente finita? Nel frattempo Raffaele (Patrizio Rispo), sempre più preoccupato per il morale del figlio, tenta di riavvicinarsi e di stargli vicino facendogli capire di potersi fidare di lui e che il suo atteggiamento è stato dettato solo dall’amore che prova nei confronti del figlio, ma la frattura tra lui e Patrizio sembrerà allargarsi sempre di più. Raffaele riuscirà a farsi perdonare dal figlio?

L’appuntamento con la nuova puntata di Un posto al sole è per oggi, martedì 27 agosto, alle ore 20.35 su Raitre. 

About Maria Rosa Tamborrino

One Comment

  1. rossella

    agosto 27, 2013 at 19:10:56

    Secondo me il personaggio di Angela non funziona in una soap come questa. Denuncia la decadenza che attraversa il soggetto. Lei e sua madre mi hanno sempre fatto pensare a Maria e Delfina del Piacere di D’Annunzio. Rispetto alla corruzione che avanza, ai costumi che cambiano abbiamo il ritratto dell’amore puro. Angela e’ l’angelo del focolare, la Lucia Mondella di Palazzo Palladini.
    Nella costruzione del romanzo di D’Annunzio hanno senso perche’ mettono a nudo la natura di Elena e il voyerismo di suo marito che colleziona stampe che ci fanno capire che la pornografia non e’ nata ieri.
    Nelle fiction questi profili femminili non hanno senso perche’ non conta il punto di vista del narratore. I personaggi sono liberi e la gente interpreta le loro storie e dice:- io avrei fatto in questo altro modo!-
    Non c’e’ una morale e dare delle coordinate tanto precise induce al moralismo, alla doppia morale e quindi alla cultura delle apparenze.
    Non posso credere che il personaggio dopo tanti anni sia ancora a questo punto. Posso capire se si disegna una figura dell’alta borghesia: magari ci sono impegni di lavoro che non portano a vivere gomito a gomito e l’incompatibilita’ caratteriale potrebbe non essere manifesta. Ma questa storia non me la spiego. Che senso ha farla uscire con l’amica? I problemi di Franco a questo punto passano in secondo piano e quasi diventano la causa delle “sue prigioni!”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *