Cerco Casa Disperatamente – Parigi edition: con Paola Marella dal 5 settembre su Real Time

By on agosto 15, 2013
cerco casa disperatamente paola marella real time

text-align: justify”>cerco casa disperatamente paola marella real time

REAL TIME, CERCO CASA DISPERATAMENTE 8 SI SPOSTA DAGLI ITALIANI A PARIGI – Tutti coloro che seguono la simpatica Paola Marella sulla pagina Facebook già sapranno di cosa andremo a parlare viste le numerose foto caricare fra fine aprile ed inizi maggio, in alternativa eccoci qui ad annunciare la novità. A partire dal 5 settembre alle 21.10 su Real Time torna il format dell’immobiliare Cerco Casa… Disperatamente, condotto ovviamente da Paola e il suo collaboratore Andrea. Liet motiv di questa ottava stagione sarà Parigi che sarà la città protagonista di tutte le puntate della nuova serie.

La nostra coppia di esperti cercherà in tutti i modi di soddisfare le richieste che i clienti (rigorosamente italiani) esporranno. In queste particolari sei puntate, incontreremo clienti caratteristici come: uno chef che ha da poco aperto un ristorante a Parigi, la fuga di cervelli di una coppia di ricercatori, una coppia omosessuale trasferitasi dall’Italia per vivere meglio la propria condizione sociale e un artista italiano che lavora al parco divertimenti di Disneyland Paris.

paola-marella-andrea-cerco-casa-disperatamente-parigi-real-time-senna

In attesa di vedere Paola Marella alle prese con il talent game Shopping Night Home Edition (sono ancora aperti i casting), vi ricordiamo che sempre nel mese di settembre su Real Time sarà tempo di un’altra produzione originale per la rete del how-to-do: ovvero Paint Your Day con Barbara Gulienetti.

Riusciranno Paola Marella ed Andrea a soddisfare le richieste dei clienti nella capitale francese? Non ne dubitiamo… sperando di non andare fuori budget! (Cit.)

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

One Comment

  1. Rossella

    agosto 15, 2013 at 14:48:42

    MI sembra un bel programma. Il tema dei matrimonio è importante; infatti non capisco perché il nostro governo non si sia dato la priorità di estendere il matrimonio anche alle coppie composte da persone dello stesso sesso.
    Se ne parla spesso e a questo punto sarebbe meglio non parlarne più perché diventa un fatto di cattivo gusto e all’estero potrebbero pensare di tutto anche che lo viviamo come una propaganda elettorale.
    In altri Paesi questa è una realtà e non allinearsi non è vantaggioso per nessuno ma soprattutto per i giovani.
    La legge sull’omofobia non ha molto senso perché la libertà deriva dalle leggi e ci vorrebbe rispetto anche per gli adolescenti che non possono vivere serenamente questa scoperta come accadeva in passato. Allora non si parlava di matrimonio e c’era un senso del pudore tale che in famiglia si poteva evolvere senza il problema di dover condividere la propria adolescenza con il genitore: oggi si matura insieme e neanche la famiglia è un punto fermo! Quindi sapere di poter mettere l’altra persona davanti ad una scelta e ad una serie di diritti e di doveri diventa ancora più determinante!
    Tutti quelli che credono nel matrimonio dovrebbero avere la possibilità di sposarsi e di divorziare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *