“En e Xanax”: il nuovo singolo di Samuele Bersani dal 30 Agosto in radio

By on agosto 27, 2013
Samuele Bersani

text-align: center”>

EN E XANAX: IL NUOVO SINGOLO DI SAMUELE BERSANI ESCE IL 30 AGOSTO – Scrivetevi questa data sul calendario: 30 Agosto. Quel giorno uscirà il nuovo singolo di Samuele Bersani “En e Xanax” che anticipa l’uscita dell’album, prevista per il  Settembre, “Nuvola numero nove”. La canzone è d’amore. E’ stato lo stesso cantante a rivelarne il contenuto sui social network. Il testo sarebbe ispirato ad uno struggente incontro. E’ una sorta di poesia che racconta di due persone che decidono di unire le loro sofferenze, scoprendo l’amore che possa combattere contro la solitudine e la tristezza. Samuele Bersani deve il suo successo a Lucio Dalla.

bersani-sanremo

E’ stato proprio il cantautore prematuramente scomparso a scoprire Bersani nel 1991, facendolo esibire nel suo “Cambio Tour” col brano Il mostro. Il consenso generale, per il musicista, arriva con “Freak” nel 1994. Bersani collaborerà spesso con Dalla, come quando scrive il testo di “Canzone” per lui nel 1996. Nel 2000 partecipa a Sanremo con “Replay” aggiudicandosi il premio della critica Mia Martini. Negli anni ha collaborato anche con grandi voci femminili come Mina (In percentuale) e Ornella Vanoni (Isola). Nel 2003 è la volta dell’album “Caramella Smog” . Nel 2012 torna a Sanremo col brano “Un pallone” vincendo nuovamente il premio della critica…

About Dario Ghezzi

Dario Ghezzi nasce il 28 Giugno 1988. Fin da bambino matura la passione per la scrittura e il mondo dell’arte. Dopo il Liceo Classico si iscrive alla facoltà di Letteratura musica e spettacolo dell’Università la Sapienza di Roma laureandosi nel 2011. Nel 2012 si iscrive alla magistrale di Cinema Televisione e Produzione Multimediale dell’università Roma 3 e nello stesso anno ha frequentato una scuola di recitazione. E’ autore di tre romanzi usciti con ilmiolibro.it

One Comment

  1. Rossella

    agosto 27, 2013 at 15:15

    Secondo me Bersani conserva il suo prestigio perché canta canzoni adatte ad un uomo della sua età. E’ stato sempre sul pezzo anche se prima scriveva testi più impegnati che ti portano con la memoria anche all’attentato delle torri genelle, alla critica alla morbosità dei media.
    Sembrano cose sciocche ma infondo dell’attentato alle torri gemelle ti rimane quella gita mancata e quella determinata canzone. Infatti quando lo ascolto penso a Che Vita!
    Adesso ci può stare quest’idea della compagna di viaggio. A me quelli che non tornano sono i giovani: le canzoni di oggi raccontano questo stesso sentimento! Io non concepisco la sofferenza per amore e neanche l’unione di due sofferenze e ho già 29 anni! Se alla mia età un uomo mi tradisce penso alla Poesia tamarra di Tony Tammaro: struggente ma che si chiude con una pubblicità e avanti il prossimo! Non capisco.
    Non è un argomento banale. La storia si nutre del desiderio di voltar pagina.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *