Lando Buzzanca: “Nessun suicidio, mi sono tagliato con un bicchiere”. L’attore è sul set de Il Restauratore 2

By on agosto 10, 2013
LandoBuzzanca

text-align: center”>Lando Buzzanca: "Nessun suicidio, mi sono tagliato con un bicchiere". L'attore è sul set de Il Restauratore 2

Lando Buzzanca non ha tentato il suicidio e sta bene: ci tiene a farlo sapere attraverso un’intervista al Corriere della Sera, in cui spiega che le notizie sul presunto gesto estremo che avrebbe compiuto mercoledì nella sua casa romana sono infondate. Secondo un lancio d’agenzia dell’Ansa, infatti, il ricovero dell’attore in ospedale era da attribuirsi ad un tentativo di suicidio, subito smentito dal fratello e dal figlio Max Buzzanca, che avevano parlato di un semplice malore da stress, dovuto al troppo lavoro unito all’età dell’attore e al caldo di questi giorni. A fare chiarezza sull’accaduto è proprio il diretto interessato, appena dimesso dall’ospedale Santo Spirito di Roma, in cui gli sono stati prestati i soccorsi.

Lando Buzzanca ha spiegato al Corriere della Sera di non essersi tagliato le vene dei polsi, come inizialmente raccontato da giornali e siti web. Si sarebbe tagliato con i cocci di un bicchiere caduto nella vasca bagno, mentre cercava di rilassarsi dopo giornate di intenso lavoro, prima di sentirsi male e perdere i sensi. Questo è il suo racconto dell’accaduto al quotidiano di via Solferino:

Avevo lavorato tutta la giornata (…) ho trascorso una notte insonne. La mattina mi sono alzato all’alba e, per rilassarmi, ho deciso di non farmi la doccia ma un bagno disteso nella vasca. Mi sono portato un bicchiere di aranciata fresca. Forse mi sono disteso troppo, i riflessi si sono allentati. Il bicchiere è scivolato dal bordo della vasca e mi sono ferito per raccoglierne i pezzi che rischiavano di ferirmi anche peggio.. E poi non so… devo aver perso i sensi“.

 

buzzanca-restauratore

Lando Buzzanca ha raccontato di essere impegnato sul set de Il Restauratore 2, la seconda stagione della fiction di Rai1 che lo scorso anno lo ha visto protagonista insieme a Martina Colombari e che ha ottenuto un discreto successo di pubblico. Figurarsi, spiega Buzzanca al Corriere,se uno si suicida mentre sta lavorando a un progetto di otto puntate in tv! Progetto di cui l’attore, che negli ultimi anni ha partecipato a molte fiction Rai (Capri 3, Terra ribelle 2, I vicerè) si dice particolarmente entusiasta, visto che la seconda stagione “sta venendo meglio della prima“. Non nasconde le fatiche sul set e la difficoltà di memorizzare copioni in perenne mutamento, con ritmi di lavoro serrati, ma allo stesso tempo Buzzanca scaccia via timori e spettri del passato, come il periodo nero che visse qualche anno fa dopo la scomparsa della moglie. E si dice sereno rispetto all’avanzare del tempo: “La vecchiaia? Ma se mi danno vent’anni di meno!“.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *