Presadiretta: Riccardo Iacona su Rai3 da lunedì 2 settembre con la prima puntata, “Ricchi e poveri”

By on agosto 30, 2013
foto_presadiretta_rai3

text-align: center”>Presadiretta: lunedì 2 settembre la prima puntata, "Ricchi e poveri"

Presadiretta torna in onda da lunedì 2 settembre su Rai3 nella nuova collocazione di palinsesto del lunedì: il programma d’inchiesta di Riccardo Iacona anche quest’anno si alternerà in prima serata in una sorta di staffetta con Report di Milena Gabanelli, con la formula già sperimentata nella scorsa stagione. Cambia il giorno, dalla domenica al lunedì, ma la formula del programma resta la stessa: in questo primo ciclo di quattro puntate Iacona e la sua squadra di giornalisti proporranno un viaggio nel paese reale che soffre la crisi economica e le abnormi diseguaglianze sociali, mentre la politica appare sempre più lontana ed incapace di analizzare e risolvere i problemi.

Presadiretta va ad aggiungersi così alla già ricca offerta televisiva del lunedì sul fronte dell’informazione: Rete4 schiera ancora Quinta Colonna, il talk condotto da Paolo Del Debbio che lo scorso anno ha mostrato un’ottima tenuta negli ascolti, mentre su La7 torna per il terzo anno consecutivo Piazzapulita di Corrado Formigli. Competizione che lascia presagire una possibile parcellizzazione degli ascolti. Ma la forza di Presadiretta sta proprio nella differenza con i concorrenti grazie alla formula dell’approfondimento d’inchiesta, del tutto slegata dalle dinamiche del talk e più orientata alla formula del reportage televisivo. Come ha spiegato lo stesso Riccardo Iacona, intervistato dal Fatto Quotidiano:

Mostreremo quello che la politica non dice e che l’opinione pubblica ignora. Dobbiamo capire a mente lucida in quali guai siamo incappati. I dibattiti che tengono banco in questi giorni sulla condanna di Berlusconi hanno messo sotto ricatto un’intera nazione e offuscato i mali di cui soffre“.

foto-presadiretta

Presadiretta, nella prima puntata di lunedì 2 settembre dal titolo Ricchi e poveri, parlerà della forbice sempre più ampia che divide la società, polarizza la ricchezza e lascia scivolare sempre più velocemente verso la povertà anche la classe media. In un paese in cui l’ascensore sociale non funziona e la composizione risulta sempre più divisa in compartimenti stagni, Presadiretta ci racconta di come il 10% delle famiglie detenga quasi il 50% della ricchezza nazionale (9mila miliardi di euro): “In Italia agli straricchi è vietato diventare una risorsa per la società (…) su di loro la pressione fiscale è diminuita” ha spiegato Iacona al Fatto Quotidiano. La seconda puntata (Europa a pezzi) sarà dedicata al fallimento politico ed economico dell’Unione Europea, affossata dalle strategie di austerità e da un’integrazione mai avvenuta. La terza puntata (Lavori in corso) si occuperà invece dell’arretratezza delle nostre infrastrutture e della necessità di aprire nuovi cantieri per ammodernarle e nel contempo creare posti di lavoro. Infine, l’ultima puntata di questo primo ciclo di Presadiretta sarà intitolata Soldi sporchi. Appuntamento con Riccardo Iacona da lunedì 2 settembre alle 21.10 su Rai3.

Foto: Presadiretta Official Facebook

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *