Rai, Fabio Fazio pronto a firmare il nuovo contratto: altri 3 anni nella tv pubblica

By on agosto 2, 2013
Fabio Fazio, triennale con la Rai

text-align: center”>Fabio Fazio, triennale con la Rai

FABIO FAZIO, ALTRI 3 ANNI IN RAI. Un contratto a lunga scadenza ed un compenso leggermente ridotto per il conduttore di Che Tempo Che Fa, punto fermo del servizio pubblico da diversi anni a questa parte. L’accordo tra la dirigenza di Viale Mazzini ed il presentatore ligure per la prossima stagione televisiva comprende sia la guida del programma in prima serata del week end di Rai Tre che il Festival di Sanremo, mentre resta da definire la questione sollevata dal consigliere di amministrazione di area centrodestra Antonio Verro relativamente all’esclusiva.

FAZIO E LA RAI, INTESA PER IL PROSSIMO TRIENNIO. Lo stipendio pattuito dalle due parti dovrebbe aggirarsi intorno al milione e ottocento euro, a fronte dei 2 milioni del precedente contratto, ma su questo ed altri aspetti si dovrà attendere la firma ufficiale prima di avere qualche certezza. Superate, per il momento, sembrano anche le polemiche “politiche” legate al nodo scottante degli spazi concessi agli ospiti dei diversi partiti negli studi della trasmissione Che Tempo Che Fa, dove i rappresentanti del Pdl avranno diritto ad un maggiore numero di presenze come ordinato poche settimane fa dall’autorità generale delle comunicazioni.

fabio-fazio-conduttore-rai-tre

RAI, FAZIO VERSO LA FIRMA. La notizia del prolungamento per 3 anni del vincolo dell’ex imitatore cresciuto nella palestra della tv di Stato è trapelata al termine della riunione del Cda, durante la quale il Dg Luigi Gubitosi ha consegnato ai consiglieri un’informativa tecnica riservata sulla bozza di contratto da sottoporre ai soggetti interessati nei prossimi giorni. Il contenimento della spesa previsto nello stesso accordo va incontro anche alle richieste in tal senso manifestate da alcuni membri dell’organismo collegiale dell’azienda, a partire dall’attivissimo Verro, protagonista di diverse battaglie (spesso di natura marcatamente politica) per la pubblicazione delle cifre relative agli ingaggi dei “big” della televisione di Stato, con particolare riferimento a quelli più vicini all’area culturale della sinistra.

Mamma Rai tutto il periodo contrattuale lascerà a Fabio Fazio, vincoli dell’Agcom a parte, ampi margini di libertà nell’impostazione dei programmi a lui affidati, compreso Sanremo 2014 dove si rivedrà in azione Luciana Littizzetto al fianco del conduttore, in un’edizione che proverà a replicare il successo dell’anno precedente, con un mix di tradizione ed innovazione studiato a tavolino per accontentare la maggioranza dei telespettatori a casa (ed al teatro Ariston), veri sovrani della kermesse: squadra che vince, specialmente di fronte ad un pubblico numeroso ed esigente come quello del Festival della canzone italiana, non si cambia.

Fonte: LaStampa.it

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *