Sfide: stasera su Rai Tre la puntata dedicata all’alpinista Walter Bonatti

By on agosto 9, 2013
foto programma sfide 9 agosto 2013

text-align: center;”>foto programma sfide 9 agosto 2013

WALTER BONATTI PROTAGONISTA DI SFIDE – Il programma di Simona Ercolani condotto da Alex Zanardi andrà in onda questa sera 9 agosto alle 23,45 su Rai Tre con una puntata da non perdere dedicata a uno dei miti dell’alpinismo mondiale.

Molti di voi ricorderanno sicuramente la fiction K2 – La montagna degli italiani con Marco Bocci, dedicata proprio a questo personaggio incredibile che grazie alla sua forza ha vinto tante sfide nella sua carriera diventando uno dei protagonisti assoluti del mondo dell’alpinismo. Di Walter Bonatti si ricorda soprattutto l’impresa di aver scalato il K2 ed essere arrivato lassù dove nessuno aveva mai osato. Un’avventura, questa, che per anni sarebbe stata al centro di numerose polemiche macchiando il giovane alpinista di un atto che non aveva commesso: nel 1954, infatti, Bonatti venne accusato dai compagni di scalata Achille Compagnoni e Lino Lacedelli di aver loro sottratto l’ossigeno per arrivare per primo sulla cima della montagna. Ne seguì un processo che dimostrò la sua innocenza e soprattutto la confessione di Lacedelli che prima di morire scagionò del tutto il compagno da accuse infondate.

foto-walter-bonatti

Ma Walter Bonatti non è solo l’eroe del K2. Sfide, infatti, racconterà anche della sua conquista del Monte Bianco alla faccia dei francesi, un’altra impresa che nessuno aveva mai intrapreso prima di allora. Anche durante quel viaggio Bonatti sfidò la sorte, gettandosi nel vuoto tenuto solo da una corda di fortuna e diventò un eroe salvando due dei suoi sei amici di scalata durante una tormenta. Questi fatti saranno testimoniati nel programma grazie ad alcuni filmati inediti.

Sfide ci mostrerà alcune interviste esclusive a chi ha conosciuto Walter Bonatti da vicino, a partire dalla compagna Rossana Podestà, per proseguire con il giornalista Michele Serra, l’alpinista Reinhold Messner e molti dei suoi colleghi alpinisti. Un modo per ricordare una leggenda dello sport italiano – scomparso nel 2011 – che ha segnato un periodo storico della storia e che si definiva un “figlio del Po che da bambino sognava le terre lontane di Jack London ed Ernest Hemingway”.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *