Vigilanza Rai, sul blog di Grillo Roberto Fico protesta contro “la resistenza dei vertici” di Viale Mazzini

By on agosto 5, 2013
M5S, Roberto Fico chiede trasparenza alla Tarantola

text-align: center”>M5S, Roberto Fico chiede trasparenza alla Tarantola

RAI, ROBERTO FICO DUELLA COI DIRIGENTI DI VIALE MAZZINI. Sono tanti i temi che, il giorno successivo all’incontro Anna Maria Tarantola, il presidente della Commissione bicamerale di Vigilanza ha posto all’attenzione dei lettori del blog di Beppe Grillo e di tutti i cittadini. Ad avviso dell’esponente del Movimento 5 Stelle, i passi in avanti compiuti in queste ultime settimane dai vertici dell’azienda radiotelevisiva di Stato in termini di chiarezza sul bilancio e sui progetti del nuovo corso avrebbero un valore limitato, almeno fino a quando non verranno accompagnati da altri atti ritenuti fondamentali dai parlamentari “grillini” per il rilancio del servizio pubblico nel nome della trasparenza e dell’efficienza gestionale.

La dirigenza Rai, secondo Roberto Fico, avrebbe il preciso dovere di trasmettere alla commissione competente una serie di documenti che permetteranno all’opinione pubblica di conoscere metodi e programmi dell’importante ente statale. “La Presidente Tarantola ha voluto personalmente depositare parte degli atti richiesti, ma su tutto il resto abbiamo incontrato resistenza, sulla base dell’argomentazione che quanto citato non rientra tra i compiti dell’organismo di controllo” ha denunciato il rappresentante del M5S, deciso a portare avanti la battaglia per la pubblicazione delle informazioni in questione senza sconti verso gli attuali vertici di Viale Mazzini.

rai-palinsesti-2013-in-allestimento

Proseguendo nell’intervento sullo spazio informativo del Movimento 5 Stelle, Fico ha poi elencato dettagliatamente tutti i documenti che a nome della Vigilanza vorrebbe acquisire in tempi rapidi: “Chiediamo di poter visionare le liste delle società titolari di contratti con la Rai, il testo dei pareri sul bilancio, l’elenco delle località dove si registrano problemi nella ricezione del segnale, il numero complessivo dei dipendenti e dei dirigenti dell’azienda, i palinsesti autunnali e la programmazione annuale, con riferimento anche alle produzioni esterne”. Tra le righe del post apparso 24 ore dopo il confronto con la Tarantola, emerge piuttosto chiaramente l’intento polemico del presidente della commissione di controllo sul servizio pubblico nei confronti dei dirigenti della tv di Stato, chiamati in causa ripetutamente sin dall’inizio della legislatura su una serie di temi particolarmente cari al movimento guidato da Grillo, con sullo sfondo quella critica radicale al sistema della comunicazione televisiva che (nonostante qualche malumore nella base, preoccupata dell’estromissione da radio e tv nazionali) non è mai scesa di livello in questo mezzo anno di vita parlamentare. “Andremo fino in fondo, nell’interesse di tutti” ha infine promesso Roberto Fico dalle colonne del blog beppegrillo.it, mettendo nero su bianco il programma operativo della Commissione Vigilanza per i prossimi mesi.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *