Anticipazioni Pechino Express 2, prima puntata dell’ 8 settembre: inizia il viaggio per le 8 coppie

By on settembre 8, 2013
Foto concorrenti di Pechino Express 2

text-align: justify”>Foto concorrenti di Pechino Express 2ANTICIPAZIONI PECHINO EXPRESS 2, PRIMA PUNTATA 8 SETTEMBRE 2013: INIZIA IL VIAGGIO. Ci siamo, il conto alla rovescia è ufficialmente finito: questa sera alle 21.10 prende il via la seconda edizione del programma rivelazione della scorsa stagione televisiva. Stiamo parlando di Pechino Express che nonostante conservi il titolo dell’ anno scorso quest’ anno non avrà niente a che fare con la Cina. A condurre il programma quest’ anno non ci sarà più Emanuele Filiberto, ma toccherà a Costantino Della Gherardesca. Lui è stato concorrente l’ anno scorso, quando si è classificato al terzo posto insieme a Barù, ma ha anche regalato numerosi momenti esilaranti: per tutte queste caratteristiche gli è stato proposto di prendere in mano il timone della trasmissione. Come abbiamo già detto il regolamento è lo stesso dello scorso anno: a partire saranno 8 coppie che dovranno sopravvivere con 2 euro al giorno e cercando ospitalità tra le popolazioni locali, vince chi arriva per primo a Bangkok.

Anticipazioni Pechino Express 2, prima puntata. A partire per il viaggio saranno 8 coppie, 7 di queste sono vip, mentre solo 1 farà parte dei nip(i non famosi, ndr). A partire saranno gli #Attori Micol Olivieri e Niccolò Centioni, gli #Amici Alessio Sakara e Stefano Venturini, gli #Olimpionici Alessandra Sensini e Massimiliano Rosolino, le #Modelle Francesca Fioretti e Ariadna Romero, la coppia #MarchesaeMaggiordomo composta da Daniela Del Secco d’ Aragona e Gregory, i #Fidanzati Corinne Cléry e Angelo Costabile, la coppia #PadreeFiglio composta da Massimo e Paolo Ciavarro e infine l’ unica coppia nip i #Laureati che sono Daniel Moreno Mendoza e Laura Caratelli. La trasmissione si articolerà in 10 puntate: le prima due andranno in onda oggi e domani, mentre poi si continuerà ogni lunedì.

costantino-della-gherardesca-pechino-express-2

Anticipazioni Pechino Express 2, puntata dell’ 8 settembre 2013. Il viaggio di quest’ anno partirà da Hanoi, capitale del Vietnam, stato che i concorrenti percoreranno da nord a sud passando per Ho Chi Min. Subito dopo i concorrenti arriveranno in Cambogia dove visiteranno, tra gli altri, anche Phnom Pehn, poi tappa in Laos per visitare i templi buddisti. Ultima tappa è naturalmente la Thailandia dove i concorrenti che raggiungeranno per primi la capitale Bangkok vinceranno questa edizione. Tutto è quindi pronto per la seconda edizione di Pechino Express, l’ appuntamento è per questa sera alle 21.10 su Rai Due e in diretta anche sul nostro blog. Pronti a partire per l’ avventura?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

One Comment

  1. rossella

    settembre 8, 2013 at 13:56

    La seconda volta non e’ come la prima volta: concettualmente si passa dall’esperienza al gioco “per il gioco”! In questo format non sembrerebbe perche’ i partecipanti in linea di massima hanno un feeling o comunque avranno modo per approfondire una conoscenza e per creare alleanze. Mi sembra mera retorica di circostanza:fidatevi!
    Il telespettatore e’ gia’ oltre. A differenza del concorrente non ha piu’ il gusto per la scoperta. E’ disinibito abbastanza e lo vive come un gioco; non ha l’ansia da telecomando e con questa consapevolezza desidera arrivare alla fine del gioco: e’ un game proprio come quei talent e quei reality che hanno collezionato edizioni su edizioni.
    Ma perche’ il modello televisivo deve essere tarato sul game. Io preferisco programmi piu’ istituzionali che si basano sul concetto di lavoro.
    Anche in politica dovrebbero darsi come obiettivo il lavoro e la famiglia.
    Io approvo solo quei format che incentivano a credere nella costruzione del proprio avvenire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *