L’onore e il rispetto: continuano i provini per la quarta stagione. Ecco come fare per partecipare

By on settembre 14, 2013
l-onore-e-il-rispetto

uiStreamMessage userContentWrapper” style=”text-align: center”>L'onore e il rispetto

L’ONORE E IL RISPETTO: AL VIA LE RIPRESE DELLA QUARTA STAGIONE. ECCO COME FARE PER SOSTENERE IL PROVINO. Continuano i provini per la quarta stagione della seguitissia serie tv di Canale 5 “L’onore e il rispetto”, prodotta dalla Ares Film. Ad occuparsi del casting è Roberto Graziosi. La fiction, fiore all’occhiello della rete ammiraglia di Mediaset, è composta da 3 stagioni (di 6 episodi ciascuna). La prima serie è stata trasmessa nel 2006, la seconda nel 2009 mentre la terza è andata in onda l’anno scorso. Le riprese per l’attesissima quarta stagione sono iniziate da poco e i casting per la selezione degli attori sono ancora aperti. Come si apprende dal sito www.lavorare-spettacolo.com, per proporsi è necessario inviare CV artistico e foto professionali a: Ares Film, via Pietro Fumaroli n° 14, 00155 Roma. Oggetto: Ufficio Casting.

l-onore-e-il-rispetto-canale-5

L’ONORE E IL RISPETTO: LE PRIME INDISCREZIONI SULLA QUARTA STAGIONE IN ONDA NEL 2014. “L’onore e il rispetto” è una serie drammatica composta da 18 episodi della durata di 100 minuti ciascuno. Nel cast nomi prestigiosi quali Gabriel Garko, Manuela Arcuri, Alessandra Martines, Virna Lisi, Giancarlo Giannini e molti altri. Il progetto iniziale prevedeva la realizzazione di una sola stagione ma, visto il successo in termini di ascolti, la serie ha avuto un seguito e attualmente è giunta alla quarta stagione, che sarà trasmessa quasi sicuramente nel 2014. La prima e la seconda stagione sono state dirette da Salvatore Samperi, deceduto prima della messa in onda del secondo ciclo di episodi; ad affiancare Samperi nelle riprese della seconda stagione della saga è stato Luigi Parisi, il quale ha diretto anche la terza stagione affiancato da Alessio Inturri. Secondo le prime indiscrezioni, la trama della quarta stagione prevede il ritorno a Sirenuse di Tonio Fortebracci con sua figlia Tonia, che diventerà quindi padrino a tutti gli effetti, ma stringerà rapporti di amicizia con persone sbagliate, pronte a tradirlo e a prendere il suo posto al centro della nuova cupola. Anche Ettore ormai è fuori gioco. Rolla e Paride lo hanno arrestato e stanno dando la caccia a Tonio. Ma anche qualcun altro vuole scrivere definitivamente la parola fine sulle vita dei Fortebracci. Trattasi di Carmela di Venanzio…

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. rossella

    settembre 14, 2013 at 16:07:20

    Secondo me Mediaset ha sottovalutato il successo della fiction su Moscati. Avrebbero potuto raccontare una storia simile, magari con un cast tutto al femminile… Tipo “Le ali della vita”. A Pompei c’e’ un orfanotrofio femminile. Non si parla quasi mai di queste realta’! Una volta ho pensato di scrivere un racconto, ma ero piccolissima ed e’ rimasto un pensiero legato all’abito della mia prima comunione! La verita’ e’ che non si possono inventare queste storie, si dovrebbero conoscere i protagonisti per dare un senso al racconto. Premetto che a me non piace la fiction religiosa, pero’ in questi casi spiega il legame con il territorio e ricorda figure importanti. Non lo vedo un soggetto stucchevole perche’ e’ comunque un’opera aperta come la vita di ciascuno di noi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *