Made in Sud: questa sera su Rai2 torna lo show comico con Elisabetta Gregoraci. Anticipazioni prima puntata

By on settembre 9, 2013
foto dei conduttori di made in sud

text-align: center”>foto dei conduttori di made in sud

MADE IN SUD, DA QUESTA SERA SU RAI2. Torna questa sera, subito dopo la seconda puntata di Pechino Express, a partire dalle 23.50 su Rai2, la terza edizione di Made in Sud. Il programma, che nelle prime due edizioni ha riscosso un buon successo, nonostante i problemi d’ascolto della  rete che lo trasmette, torna con molte novità. Confermato il cast di conduttori, formato dal duo Gigi e Ros, con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci. Dagli studi Rai di Napoli, si alterneranno i quaranta comici della trasmissione, in un progetto di spettacolo totalmente originale. Nuovi comici, sketch e personaggi, si alterneranno ai numeri più consolidati e amati del pubblico. Tra le novità che caratterizzeranno questa terza edizione: gli Arteteca che faranno scoprire ai telespettatori a casa cosa pensano due sposini durante il set fotografico che segue la cerimonia; uno strano mentalista interpretato da Vincenzo De Honestis e due rom calabresi. Accanto ai nuovi ingressi, restano confermati i personaggi e le situazioni più divertenti delle passate edizioni come: Francesco Cicchella, che festeggerà il suo Michael Bublè, nel giorno, peraltro reale, del suo compleanno; Antonio D’Ursi con il suo carabiniere ballerino; Pasquale Palma in Vivo D’Angelo ed il cantautore dell’assurdo Gino Fastidio. Confermati i monolighisti Mino Abbacuccio, Nello Iorio e Ciro Giustiniani.

foto-logo-made-in-sud

Anche il nord sarà rappresentato nella trasmissione, con le incursioni di Marco della Noce, in trasferta dalla brianza, nei panni del maldesto microfonista Larsen. A tradurre le battute dal dialetto all’italiano, ci sarà, come sempre, il prof. Enzo Fischietti. Tema della prima puntata il ritorno dalle vacanze, oltre che gli immancabili riferimenti satirici alla situazione economica e politica attuale del nostro Paese. Otto le puntate previste in seconda serata, alle quali si aggiungeranno i tre speciali in prime time, dopo il buon riscontro di pubblico ottenuto dalla trasmissione nel giugno scorso, nello slot più prestigioso delle 21.10. Se lo show dovesse raggiungere degli importanti risultati, non è da escludere un possibile approdo, in pianta stabile, in prima serata, già a partire dalla primavera prossima. Riuscirà Made in Sud a confermare i buoni risultati dello scorso anno? Appuntamento questa sera alle 23.50 per la prima puntata dello show comico di Rai2.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. rosetta

    gennaio 3, 2014 at 11:09

    Sì, made in sud è andato bene: un consiglio- le battute in lingua “calabra” devono essere più lente e scandite, non tutti, neanche noi calabresi, riusciamo, a volte, coglierne il significato come anche, l’accento, così marcato, forse lo si evidenziava negli anni di Cristo….vero elisabetta? alunna dell’I. T.C. di Soverato CZ. Buon lavoro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *