Pechino Express 2: Daniel Moreno Mendoza e Laura Caratelli sono i Laureati. Scheda concorrenti

By on settembre 8, 2013
Foto di Daniel Moreno Mendoza e Laura Caratelli Pechino Express 2

text-align: justify”>Foto di Daniel Moreno Mendoza e Laura Caratelli Pechino Express 2PECHINO EXPRESS 2, OBIETTIVO BANGKOK: DANIEL MORENO MENDOZA E LAURA CARATELLI SONO I LAUREATI. ECCO LA LORO SCHEDA. Loro sono l’ unica coppia ‘nip‘ di quest’ anno e se la dovranno vedere alla pari con tutte le coppie vip, il bello di Pechino Express è che non vince il più votato del pubblico e quindi anche loro potranno lottare fino alla fine per arrivare fino a Bangkok obiettivo finale di questa seconda edizione. Loro sono Daniel Moreno Mendoza e Laura Caratelli, i laureati di Pechino Express 2 in partenza questa sera domenica 8 e domani sera lunedì 9 settembre su Rai Due. I due sono amici, lui nasce in Spagna, ma ormai dal 2009 vive a Roma con l’ amico Emanuele, mentre Laura nasce a Roma e vive a Latina, ma molto del suo tempo lo passa a casa dell’ amico Daniel nella capitale. Entrambi sono laureati, cerchiamo quindi di conoscerli meglio: riusciranno ad arrivare fino alla fine della trasmissione e cercare di vincere Pechino Express 2?

costantino-della-gherardesca-pechino-express

Pechino Express – Obiettivo Bangkok: la scheda di Daniel Moreno Mendoza. Come già detto Daniel è spagnolo e si è laureato nel 2006 in medicina, poco dopo decide di trasferirsi in Italia per amore, ma viene lasciato a pochi giorni dalla partenza. Daniel però decide comunque di raggiungere il Bel Paese dove si laurea nell’ aprile 2013 nella specialistica in Urologia. Attualmente lavora in una Casa di Cura a Roma. Si definisce testardo e soprattutto sottolinea che dice sempre quello che pensa, spiega di essere un buon amico su cui poter contare. Ama molto viaggiare e ha già visitato la Thailandia che sarà una delle tappe di questa edizione del programma. Ha solo la fobia dei ragni, partecipa a Pechino Express dopo aver seguito la prima edizione: ha capito che sarebbe stata un’ esperienza unica e spiega che per lui è il momento giusto visto che ha appena finito la carriera universitaria.

Pechino Express 2, la scheda di Laura Caratelli. Lei è laureata in Economia e Commercio ed ha anche preso una specialistica nel 2011. Dopo l’ università ha deciso di partire in Australia dove ha vissuto per un anno, una volta tornata in Italia ha trovato lavoro come tirocinante in uno studio di commercialisti, il campo dove si è laureata. Si definisce testarda, orgogliosa, permalosa, sensibile, ma anche caparbia e gentile. Spiega che ama viaggiare e ha la fobia degli insetti velenosi che pungono. Partecipa a Pechino Express perché lo trova bellissimo e soprattutto trova esaltante l’ idea di poter viaggiare scoprendo nuovi posti.

Pechino Express 2 – Obiettivo Bangkok, la scheda dei Laureati. I due sono molto amici e questo li ha spinti a presentarsi alle selezioni per il programma dove poi sono stati selezionati. La forza della coppia è la complicità e la volontà di voler andare avanti per cercare di arrivare all’ obiettivo finale. Lui non si abbatta facilmente, ma se si arrabbia perde il lume della ragione, lei è testarda e decisa ad arrivare fino alla fine. I due sono convinti di arrivare almeno tra i primi 4. Ce la faranno?

LEGGI QUI LA SCHEDA DEGLI ATTORI

LEGGI QUI LA SCHEDA DEGLI AMICI

LEGGI QUI LA SCHEDA DEGLI OLIMPIONICI

LEGGI QUI LA SCHEDA DELLE MODELLE

LEGGI QUI LA SCHEDA DE LA MARCHESA E IL MAGGIORDOMO

LEGGI QUI LA SCHEDA DEI FIDANZATI

LEGGI QUI LA SCHEDA DI PADRE E FIGLIO

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

One Comment

  1. rossella

    settembre 8, 2013 at 10:49

    Nip mi fa pensare a Nep e al processo a Bucharin. Non amo i neologismi che involontariamente finiscono per creare associazioni d’idee. I campi semantici vanno rispettati. L’accademia della crusca dovrebbe intervenire per alimentare il dibattito culturale. La storia non e’ una cosa morta. Forse sono esagerata ma preferirei un’ altra forma verbale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *