Quelli che il calcio, Savino: “Parleremo di sport e di storie autentiche”. Primi ospiti: Zanetti e il cantante Ola

By on settembre 10, 2013
foto di nicola savino

text-align: center”>foto di nicola savino

LA NUOVA EDIZIONE DI QUELLI CHE IL CALCIO, IN PARTENZA DOMENICA 15 SETTEMBRE. Domenica prossima, a partire dalle 13.45 su Rai2, partirà la nuova edizione di Quelli che il calcio, in una veste completamente rinnovata. Non ritroveremo più Victoria Cabello, conduttrice delle due ultime edizioni, né il Trio Medusa. Silurato anche Marcello Cesena e il suo divertente Sensualità a corte, mentre Virginia Raffaele, l’imitatrice di Belen Rodriguez e Nicole Minetti tra le altre, è passata a Mediaset per condurre Striscia la notizia. La mancanza della Raffaele, che ha dato vita a momenti di spettacolo, tra i più seguiti delle passate stagioni, si farà sentire. Per una Raffaele che migra verso nuovi lidi, ci sarà Ubaldo Pantini, confermato nel cast, che affiancherà Nicola Savino, il nuovo conduttore, tanto nelle vesti di imitatore (attesa una sua parodia di Paolo Del Debbio) , che in quelle di spalla: “Quest’anno prendo al volo un’occasione unica. Non rinuncerò a farvi divertire, ma metto in gioco tutto me stesso e le mie passioni, calcistiche e non. Sono contento di farlo accanto a Nicola, un amico. Stavolta insomma ‘metterci la faccia’ non è un modo di dire: davanti alla telecamera non ci sarà solamente il comico, ma Ubaldo Pantani”.

foto-ubaldo-pantani

Oltre a Pantani, restano confermati Massimo Caputi e Daniele Tombolini, che si occuperanno della parte più prettamente calcistica, come succedeva negli scorsi anni. Al loro fianco si alterneranno dei giovani comici, che cambieranno di puntata in puntata. Domenica sarà la volta di Nuzzo e Di Biase, Andrea Sambucco e Marta Zodoli. Ospiti della prima diretta saranno il capitano dell’Inter Javier Zanetti, le campionesse di scherma Elisa Di Francisca e Arianna Errigo e il cantante svedese Ola, il cui brano I’m in love è stato, quest’estate, tra i più gettonati.

Nicola Savino, che giovedì tornerà anche in prima serata con la nuova edizione del quiz Un minuto per vincere, ha le idee chiare sulla nuova impostazione, che vuole dare allo show domenicale: Vorrei creare puntata dopo puntata un clima da Bar sport di alto livello con una serie di personaggi capaci di imprimersi nella mente del pubblico come tante maschere: il milanista, l’interista, lo juventino, ma anche lo scaramantico, il pessimista e così via. L’importante è che siano tifosi sul serio, non vip annoiati in cerca di una comparsata in tv. E poi voglio parlare dello sport come di una passione vera, che riempie la vita delle persone. Mi occuperò di campioni, ma anche di calcio amatoriale, il più autentico di tutti, e di storie incredibili ma vere” (fonte TV Sorrisi&Canzoni). Superare gli ascolti di Victoria non dovrebbe essere difficile, in quanto la Cabello non ha mai fatto scintille; più difficile sarà riportare quell’aria allegra e scanzonata che si respirava nelle scorse edizioni e che riusciva ad intercettare le preferenze del pubblico giovane, vero obiettivo di tutte le trasmissioni di Rai2.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

3 Comments

  1. ginolino72

    settembre 15, 2013 at 13:19:52

    Ho visto recentemente un programma davvero forte su Mtv.Non è il solito reality scontato.Si parla di giovani promesse del calcio ed è alla seconda stagione.

  2. simone

    settembre 16, 2013 at 13:23:29

    Serie A Premium Calcio 3a giornata – Programma e Telecronisti

  3. rossella

    settembre 16, 2013 at 14:37:27

    A me e’ piaciuto! In quel clima da due novembre -e’ chiaro che- ogni tanto qualcuno si sintonizzava sulla telecronaca di Crudeli e Corno! (Sette gold)
    Costantino Della Gherardesca non mi convince alla conduzione di quel reality. Mi ha fatto rimpiangere Emanuele Filiberto di Savoia: si vede che era destino… ai tempi del liceo mi avevano incollato sulla Smemo una pubblicita’ in cui faceva da testimonial a qualcosa che mi sfugge!
    Savino dovrebbe invitare la marchesa D’Aragona. E’ perfetta, sembra laureata in scienze della comunicazione! Ha un controllo dell’immagine da bacio accademico. Anche il rapporto con Gregory ha un suo sottotesto. Sembrano quasi Sandra e Raimondo, raccontano il matrimonio in maniera egregia! Ma e’ un moto del tutto involontario. Ha la vittoria in tasca. Sta sottoscrivendo un ideale contratto con le italiane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *