RBS 6 Nazioni su DMAX: dirette, speciali e news per tutti gli appassionati

By on settembre 11, 2013
DMAX ed il 6 nazioni in diretta

text-align: center”>DMAX ed il 6 nazioni in diretta

RBS 2014, TUTTE LE PARTITE IN ESCLUSIVA SU DMAX. Cresce la febbre del 6 Nazioni, grande competizione dalla nobile storia e dalla crescente popolarità in tutto il mondo. Anche in Italia, dopo l’ingresso nell’Olimpo delle rappresentative chiamate a contendersi l’ambitissimo trofeo nato nel 1883 con 4 membri fondatori in seguito affiancati dai francesi e dagli azzurri, il pubblico di aficionados della “palla ovale” aumenta a vista d’occhio, aprendo interessanti prospettive alle tv interessate alla trasmissione degli eventi sportivi di maggiore richiamo sul piano internazionale. Dal mese di Dicembre dell’anno in corso, fino a tutto Marzo, le gare dell’RBS 6 Nazioni 2014 riempiranno i palinsesti di DMAX, rete emergente (visibile sul 52 DTT ed al numero 28 di TivùSat) rivolta ai giovani e giù assegnataria di quote rilevanti di share, essendo attualmente il canale digitale più seguito dai telespettatori di sesso maschile dai 15 anni in su, nono canale a livello nazionale se si considera l’intervallo più largo a partire dai 4 anni.

francia-e-italia-al-sei-nazioni

DMAX, TUTTO PRONTO PER L’INIZIO DELL’RBS “6 NAZIONI”. La programmazione dell’emittente di “factual entertainment” del gruppo Discovery Italia si dirige principalmente agli uomini, con un’offerta di contenuti ad ampio spettro, comprendente spazi di attualità, format legati allo sport ed all’avventura, ma anche al mondo dei motori, senza disdegnare forme di intrattenimento sperimentali e tarate su misura per gli amanti di arti e discipline fuori dal comune. Il record di 148 mila ascoltatori, conseguito ad Agosto, ha dato nuova linfa ai progetti della rete, nata nel 2011 come realtà tematica destinata ad un target prevalentemente maschile ma con grandi prospettive di crescita a 360 gradi.

RUGBY, DIRETTE E SPECIALI SU DMAX PER IL TORNEO “6 NAZIONI” 2014. Il portfolio di 12 canali targati Discovery rende ormai all’incirca il 7% di share in periodi-chiave della stagione come l’estate, quando i giganti Rai e Mediaset perdono qualche punto allargando le maglie della programmazione. “Ampliare la popolarità del rugby grazie all’importante partnership televisiva ottenuta in Italia è l’obiettivo numero 1, che sta a cuore sia al Chief Executive of Six Nations R.Ltd John Feehan che al presidente della Federazione Italiana Alfredo Gravazzi: i diritti tv, web e mobile dei relativi eventi si estenderanno, alla luce dell’intesa stipulata da Discovery Italia e RBS 6 Nazioni, dal 2014 al 2017. Saranno 15 in totale gli incontri che decideranno le sorti del prestigioso torneo, visibile dall’inizio alla fine in chiaro su DMAX. Anche i social network Facebook e Twitter, oltre all’immancabile portale Youtube, verranno coinvolti nella copertura della stagione rugbistica, sempre sotto il segno di Discovery Italia.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *