Un caso di coscienza 5: riassunto della terza puntata

By on settembre 23, 2013
Un caso di coscienza 5

text-align: center”>Un caso di coscienza 5

UN CASO DI COSCIENZA 5 – La puntata andata in onda ieri sera (di cui vi abbiamo fornito le anticipazioni), è stata la terza di Un caso di coscienza 5 che Rai Uno ha trasmesso, registrando ascolti notevoli: 3.842.000 telespettatori ed uno share del 16.07%.

CAST DI UN CASO DI COSCIENZA 5 – La serie prodotta dalla Red Film Group per Rai Fiction vede comparire nel cast Sebastiano Somma (Rocco Tasca), Loredana Cannata (Alice Morandi), Vittoria Belvedere (Giulia Longo), Stefano Dionisi (Vittorio Corsi), Stephan Danailov (Virgilio), Silvia Gavarotti (Lidia), Karen Ciaurro (Eva), Paolo Romano (Saverio Conti), Valentina Reggio (Chiara Rosati), Massimiliano Vado (Marco Fabbris), Claudio Botosso (Fulvio Fabbris), Massimiliano Gallo (De Matteo), Roberto Calabrese (Giovanni Gregori), Gaetano Aronica (Stefano Croce), Alfredo Pea (Maggiore Zuccari), Pascal Zullino (Francesco Soriano) e Gaetano Amato (Carmine Bellopede).

Qui di seguito vi riportiamo il riassunto della terza puntata intitolato Senza scrupoli.

cannata-somma-belvedere

RIASSUNTO TERZA PUNTATA – Rocco comunica ai suoi collaboratori le rivelazioni di Saverio, il marito di Giulia Longhi: una notte mentre lui e Chiara Rosati erano appartati in macchina vicino ad una pista abbandonata, hanno visto atterrare un cargo e degli uomini in divisa scaricare dei bidoni e caricarli su dei camion. Chiara sembrava non aver dato importanza alla cosa, ma quando Saverio le ha proposto di appartarsi di nuovo in quel luogo la poliziotta si è rifiutata. Messa alle strette dal suo amante, alla fine ha confessato di portare avanti delle indagini personali su quello che hanno visto. Alice consiglia Rocco di parlarne subito con Giulia, ma l’avvocato Tasca non può farlo. Saverio non se la sente di confessare alla moglie che Chiara era la sua amante e ha chiesto a Rocco di fare delle indagini, facendogli promettere di mantenere il segreto con Giulia.

Intanto la Pm è sempre più determinata a dimostrare che la camorra sta mettendo radici nel territorio di Trieste. Una svolta alla sua indagine viene da un caso di malasanità che interessa una famosa clinica, Villa Losiani, e che Rocco sta seguendo in qualità di avvocato di parte civile. Le indagini sui medici e sulla clinica portano Giulia a scoprire che tra i proprietari occulti di Villa Losiani figura anche Vincenzo Perrone, un prestanome già indagato per la vendita fittizia di un centro commerciale a Marco Fabris.

Sul fronte delle indagini che riguardano la pista aerea abbandonata, Rocco e Virgilio scoprono che il terreno è diventato un cantiere privato. Rocco affida a Virgilio il compito di accertare se sia possibile che un aereo cargo possa muoversi eludendo l’intercettazione dei radar. Virgilio grazie a un suo amico, il colonnello Lanzi, viene a sapere che il cargo non è stato intercettato perché chi lo pilotava deve aver volato a bassa quota, utilizzando i buchi della copertura radar. Considerando la natura illegale del carico, il pilota potrebbe essere qualcuno della zona, al quale sia stato ritirato il brevetto di volo in Italia. Il colonnello ha dei nomi in testa e promette a Virgilio che farà delle verifiche. Nel frattempo Saverio, malgrado abbia promesso a Rocco di tenersi lontano dalla pista, si reca lì a scattare delle foto ma si fa notare da un vigilantes che avvisa qualcuno che non vediamo in volto. Marco Fabris, appresa la notizia, ordina al misterioso interlocutore di togliere di mezzo Saverio. Rocco è il primo ad arrivare all’ospedale dove Saverio giace privo di vita a causa di un apparente infarto. Giulia, avvisata da Rocco, abbraccia smarrita e addolorata il cadavere del marito.

L’appuntamento con la quarta puntata è previsto per domenica 29 settembre alle ore 21.30 su Rai Uno.

About Paolo Mastromarino

Paolo Mastromarino (Classe 89) nato a Castellana Grotte (Bari), laureato in Scienze della comunicazione culturale e forme dello spettacolo presso l'università Lumsa di Roma, ad ora iscritto al corso di laurea magistrale in Produzione di testi e format per l'audiovisivo. Mi piace scrivere e da sempre sono appassionato di televisione, programmi televisivi e fiction, insomma mondo dello spettacolo in generale. Trovo molto interessante studiare il mondo televisivo straniero, soprattutto britannico e americano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *