X-Factor 7, l’edizione 2013 presentata in conferenza stampa: “Mika è il primo giudice internazionale della tv italiana”

By on settembre 24, 2013
X-Factor 2013 - Conferenza stampa

text-align: justify”>X-Factor 2013 - Conferenza stampa

X-FACTOR 7, TUTTE LE NOVITA’ DELL’EDIZIONE 2013Sky Uno HD sta per aprire le danze: tra un paio di giorni infatti, precisamente giovedì 26 settembre 2013, prenderà il via la settima edizione del talent-musicale condotto da Alessandro Cattelan, e improntato sul trovare il nuovo artista possessore del così raro “X-Factor”.

X- Factor 7 – Questa mattina a Milano si è svolta la conferenza stampa di presentazione della trasmissione, in compagnia dei vertici Sky e Sony, del presentatore e dei quattro giurati: oltre alle tre super-conferme costituite da Morgan, Elio e Simona Ventura, quest’anno ad occupare uno dei quatto famigerati sgabelli sarà per la prima volta un cantante internazionale, la pop-star libanese Mika. Nonostante all’inizio fosse titubante, l’artista ha accettato di buon grado quella che lui stesso definisce una “nuova importante sfida” aggiungendo: “All’inizio l’idea mi terrorizzava, ma poi ho avuto l’occasione di conoscere tre nuovi amici (i colleghi in giuria, ndr) e questa si è rivelata una delle esperienze migliori che ho fatto negli ultimi anni. Mi piace l’energia del programma, c’è libertà e divertimento”. E la presenza di una star della musica ha certamente dato un incentivo anche a Morgan, Elio e Simona, che come hanno ammesso sperano di imparare qualcosa da lui.

conferenza-stampa-x-factor-alessandro-cattelan

Io non volevo più tornare a X-Factor ma sono rimasto perché c’è Mika, gli ho anche scritto una lettera” ha spiegato l’eccentrico cantautore monzese ex leader dei Blubertigo, aggiungendo anche che starebbe lavorando a un progetto musicale insieme all’autore di “Grace Kelly“. Appena prima di lui Elio ha introdotto il concetto spiegando: “Partecipo ancora alla trasmissione spinto da un senso di altruismo, sono convinto di aiutare i concorrenti, ma anche me stesso. Lo dico nel senso che spero di imparare qualcosa da uno come Mika che potrebbe farmi comprendere meglio i segreti del mercato musicale anglosassone”.

Simona Ventura rimane invece legata all’importanza dell’opportunità che X-Factor offre ai partecipanti: “Due dei ragazzi che hanno gareggiato l’anno scorso (Chiara e Davide) stanno lavorando molto e questo ci fa piacere. Cerchiamo di dare loro una possibilità concreta, senza contare che abbiamo contribuito in maniera determinante a far abbassare l’età media del pubblico di riferimento che Sky ha sempre avuto”.

La settima edizione del talent ideato da Simon Cowell (che questa volta parteciperà ad una delle puntate italiane, anche se non è stato spiegato in che modo) si preannuncia come una delle più spettacolari: oltre al primo giudice internazionale della tv italiana infatti, il vincitore sarà decretato al Forum di Assago davanti a 7000 persone. Infine, è stato costruito un teatro chiamato X-Factor Arena, e le esibizioni saranno accompagnate dal vivo una super rock-band composta da Federico Poggipollini, Sergio Carnevale, Garrincha e Megahertz. Tra gli ospiti rivelazione troveremo  Fedez al tavolo delle audizioni a Milano; e Asia Argento (con Morgan), Marco Mengoni (con Mika), Boosta (con Simona Ventura) e Linus (con Elio) alle Home Visit.

Per quanto riguarda l’indiscrezione circolata pochi giorni fa, che si riferiva alla possibile presenza di Lady Gaga come super-ospite della prima puntata, non è stato smentito ne confermato nulla, anche perché i primi quattro appuntamenti saranno dedicati alle audizioni e le trattative per la diretta in partenza tra un mese sono tutt’ora in corso.

Secondo Alessandro Cattelan, che ha assistito al dietro le quinte di tutti i provini,  “il livello medio dei concorrenti è più alto e uniforme rispetto alle precedenti edizioni, e tutto è basato sulla meritocrazia”. Il vulcanico Morgan infine, anche se non sa spiegare razionalmente il motivo che lo ha spinto a restare a X-Factor ammette di divertirsi tantissimo soprattutto perché vince quasi ogni volta: “Io faccio musica in maniera compulsiva, sempre, a tutte le ore, sono votato alla musica e per questo partecipare a X-Factor mi piace molto. Ho anche avuto un’idea questa settimana, e siccome per me Sky è cinema, vorrei portare psicodramma e arrangiamenti cinematici sul palco della trasmissione”.

E’ molta dunque la carne al fuoco per questa settima edizione in partenza, aperta soprattutto a cantautori e rapper: l’appuntamento su Sky Uno HD con la prima delle quattro puntate dedicate alle audizioni di X-Factor7 è per giovedì 26 settembre, in prima serata.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *