Adriano Olivetti. La forza di un sogno: il 28 e 29 ottobre su Rai Uno la miniserie con Luca Zingaretti

By on ottobre 19, 2013
foto miniserie adriano olivetti la forza di un sogno

text-align: center;”>foto miniserie adriano olivetti la forza di un sogno

ADRIANO OLIVETTI. LA FORZA DI UN SOGNO – I prossimi 28 e 29 ottobre su Rai Uno andrà in onda la miniserie coprodotta da Rai Fiction e Casanova Multimedia in collaborazione con Telecom Italia e Pirelli e realizzata con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte e della Fondazione Adriano Olivetti. Si tratta di una produzione firmata da Luca Barbareschi e diretta da Michele Soavi incentrata sulla vita di Adriano Olivetti, colui che per primo costruì il computer assieme all’ingegno del figlio Roberto. Un personaggio che nella vita ha inseguito il sogno di poter cambiare l’industria del suo Paese fino alla sua misteriosa morte avvenuta nel 1960 a causa di un infarto.

A interpretare Adriano Olivetti è l’attore Luca Zingaretti, reduce dai continui successi della serie tv Il commissario Montalbano, in onda sulla Rai. Nel cast anche Stefania Rocca nel ruolo di Karen Bates, aviatrice americana e agente della Cia, Massimo Poggio in quello di Mauro Barale, compagno d’infanzia che poi passerà alla concorrenza, Francesca Cavallin nei panni della prima moglie Paola Levi ed Elena Radonicich in quelli di Grazia, il suo secondo amore. Ci sono poi Roberto Accornero nel ruolo di Enrico FermiFrancesco Pannofino in quello dell’industriale Dalmasso, e infine Domenico Diele, Antonella Bavaro, Bruno Armando, Vincenzo Alfieri, Yoon C. Joyce, Giulio Cristini e Serena Rossi.

foto-1-adriano-olivetti-la-forza-di-un-sogno

La miniserie Adriano Olivetti. La forza di un sogno si apre nel 1960, proprio nel momento in cui il primo computer al mondo sta per essere prodotto nelle industrie americane. Adriano è al culmine della sua carriera, ma nella mattina del 27 febbraio sale sul treno per Losanna e ha un infarto. Il vuoto che lascia nella storia culturale e politica del Paese si accompagna ai molti dubbi causati dalla sua morte. La fiction si ripropone quindi di raccontare la vita dell’industriale a partire dai suoi dodici anni.

Nella prima puntata vediamo l’ingresso di Adriano Olivetti nella fabbrica del padre, che lo vuole indirizzare alla vita dirigenziale. Il bambino ne resta traumatizzato, ma decide di voler dare il suo contributo per il cambiamento delle condizioni di lavoro e di vita degli operai. Nel frattempo fa amicizia con Mauro, proveniente da una famiglia operaia. Passano trent’anni, siamo nel 1943, e Adriano è dirigente della fabbrica in contrasto con suo padre e pronto al divorzio da sua moglie Paola con la quale ha avuto due figli, Roberto e Lidia. La Seconda Guerra Mondiale incombe e la famiglia Olivetti è in pericolo. L’industriale salva la vita a Karen Bates, capitano italo-americano del comando militare alleato, e si rifugia in Svizzera. In questo periodo pensa a come trasformare il Paese, ma solo due anni dopo può tornare a Ivrea. Dopo un magnifico discorso agli operai della fabbrica Adriano apporta i primi cambiamenti alla fabbrica, aiutando gli operai come aveva promesso ma suscitando alcuni malumori tra i componenti della sua famiglia. Intanto Karen torna in Italia con il segreto incarico di tenerlo sotto osservazione perché i suoi progetti preoccupano gli americani. Ma i contrasti familiari sono insopportabili, Adriano lascia la fabbrica al fratello Marcello e si rifugia nel Canavese per costruire la sua comunità assieme al suo nuovo amore Grazia. Ma la morte di Marcello lo pone di fronte a una scelta importante.

La prima puntata di Adriano Olivetti. La forza di un sogno andrà in onda il 28 ottobre alle 21,10 su Rai Uno.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *