Anticipazioni Uomini e Donne: le diversità tra Tommaso Scala ed Aldo Palmieri

By on ottobre 1, 2013
Tommaso Scala, nuovo tronista

text-align: center”>le diversità tra Tommaso Scala ed Aldo Palmieri

Nuove anticipazioni Uomini e Donne arrivano dal sito ufficiale della trasmissione di Maria De Filippi e riguardano una nuova puntata registrata del trono misto. Ormai le avventure dei nuovi tronisti Aldo Palmeri, Anna Munafò e Tommaso Scala stanno non poco incuriosendo il pubblico.

Dopo la puntata che andrà in onda questo pomeriggio, in cui alcuni corteggiatori ed alcune corteggiatrici si sono incontrati al di fuori della trasmissione, i tre tronisti si sono ritrovati a fare i conti con le nuove esterne. Dalle anticipazioni Uomini e Donne la nuova puntata del trono misto è stata caratterizzata più che altro dalla rivalità tra Aldo e Tommaso.

I due tronsiti sono usciti entrambi con delle stesse ragazze, ma il più sofferente per tale situazione sembra essere proprio Tommaso che non riesce a comportarsi al meglio con le corteggiatrici che hanno anche la possibilità di uscire in esterna con Aldo. Il problema del tronista napoletano è che secondo lui le diversità tra i due sono così evidenti che non dovrebbero esserci troppi punti di domanda per le corteggiatrici, o è bianco o è nero. E’ proprio questa rivalità tra i due tronisti che sta rendendo il trono misto molto interessante, anche perché i due maschietti sembrano avere gli stessi gusti. Non si tratta insomma di un’unica corteggiatrice scelta da entrambi, Aldo Palmieri e Tommaso Scala scelgono quasi sempre le stesse ragazze da portare in esterna e questo non fa altro che aumentare la competizione tra i due. Inoltre in questa nuova puntata registrata si è scoperto un lato diverso del carattere di Aldo.

Fino ad ora il tronista è stato etichettato come il cucciolo della situazione, ma un suo atteggiamento piuttosto acido nei riguardi di Alessia, per niente da galantuomo, ha mostrato come anche lui non sia assolutamente un ragazzo santo. Per Anna Munafò invece è evidente l’attrazione per due tronisti in particolare, Emanuele ed Andrea. Quest’ultimo tra l’atro nell’ultima puntata le aveva detto di non poter ritornare in studio a causa della malattia della mamma, ma Anna gli farà una bella sorpresa. Nel frattempo oggi 1 ottobre in onda il trono misto, non perdetevi quest’entusiasmante puntata, molti scontri si animeranno nello studio di Uomini e Donne.

About Lucia D Antuono

One Comment

  1. Rossella

    ottobre 1, 2013 at 22:28:57

    Oggi abbiamo assistito ad una mezza interrogazione (tele)parlamentare a proposito della cena. Ma che hanno fatto di male quei ragazzi? E le ragazze poi? Ma non dobbiamo mica pensarla tutti allo stesso modo? Intanto sarebbero dovuti rimanere al proprio posto. Ma magari li avranno fatti riaccomodare in studio, francamente ho cambiato canale dopo cinque minuti, non mi piacciono queste cose. Quella presa di posizione non mi è sembrata molto elegante. Sedere sul trono non significa insegnare agli altri come si vive o sdoganare il vademecum del perfetto incantatore di serpenti. Le cose accadono spontaneamente. In linea di massima nessuno vuole plasmare una persona e vivaddio esisterà per tutti l’anima gemella. Se un atteggiamento sembra sconveniente è meglio soprassedere e usare un minimo di diplomazia! Ogni intemperanza diventa uno smacco: ma che sarà mai? Perché alzare questi polveroni? Non si sono ancora sposati!
    In ogni caso è prematuro affrontare un’esperienza televisiva senza avere dimestichezza con le regole della televisione: si rischia di sottovalutare il concetto di piazza e di apparire troppo autoritari. In quel contesto, poi, si rischia l’effetto harem! Si fatica a traslare l’idea di democrazia sul piano dei media. Il rischio è quello di diventare televisivi e di smarrire la propria verità. Ma c’è sempre l’eccezione che conferma la regola: l’unico ad avermi letteralmente stupita è stato il critico televisivo del corriere della sera; l’anno scorso ha partecipato a “L’altra” e non aveva la fisionomia del personaggio. Sembrava diverso dalla sua penna: imbarazzante. E’ sbagliato sedere sul trono full time. Ho fatto quest’esempio perché mi sembrava quello più calzante dal momento che forse il punto di vista di un intellettuale potrebbe apparire analitico fino alla supponenza. Però l’umiltà della aiuta molto e dovrebbe muovere anche questi giovani. Anche sulle riviste sono troppo impostati, anche in questo caso l’esempio di Grasso diventa paradigmatico; mi sembra di ricordare di averlo intravisto su un giornale di cronaca rosa e ancora una volta mi è sembrato diverso dalla sua penna. La semplicità e l’essenzialità alla fine testimoniano l’onesta intellettuale di una persona. Penso che la De Filippi dovrebbe dare questa direzione al suo programma e non impostare la trasmissione sui soliti stereotipi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *