Anticipazioni Uomini e Donne, trono misto: Anna Muanfò perdona Emanuele

By on ottobre 21, 2013
Anna Munafò ritorna per Marco?

text-align: justify”>Anna Munafò perdona Emanuele

Arrivano nuove anticipazioni Uomini e Donne dal web riguardanti il trono misto e in modo particoare l’ultima registrazione avvenuta nel pomeriggio di ieri. Il trono misto continua ad incuriosire il pubblico affezionato di Maria De Filippi, i tre tronisti Anna Munafò, Aldo Palmieri e Tommaso Scala sono ormai entrati nel vivo delle conoscenze ed in ogni puntata sbuca qualche elemento più che interessante.

L’ultima puntata andata in onda ha segnato la forte lite tra Anna Munafò ed Emanuele, nel frattempo però n’è stata registrata anche un’altra, la prossima alla quale potremo assistere e che molto probabilmente andrà in onda in questa settimana. Qui non c’è stata una riconciliazione tra Anna ed Emanuele, la tronista ha continuato ad avere dei dubbi sul ragazzo romano. Le cose però sono cambiate nel pomeriggio di ieri quando, stando alle anticipazioni Uomini e Donne, Emanuele, proprio dopo l’ultima puntata registrata, ha deciso di seguire dietro le quinte la sua tronista e qui sono cambiate le cose.

Il corteggiatore ha chiesto profondamente scusa ad Anna, mostrando un lato molto sensibile e tenero, Anna quindi ha poi deciso di perdonarlo. Si riparte a questo punto da un nuovo capitolo della conoscenza tra Anna ed Emanuele, le ultime due puntate sono state costellate da screzi ed incomprensioni, che sono tra l’altro molto comuni tra persone che sono coinvolte in una conoscenza particolare. Oltre però alla riappacificazione tra Anna ed Emanuele, dalle anticipazioni Uomini e Donne, nell’ultima puntata registrata del trono misto c’è stato anche un forte rimprovero della tronista siciliana nei riguardi di Camillo. Quest’ultimo, durante una discussione in studio con Emanuele, ha usato parole fin troppo forti che hanno scatenato non solo l’ira degli altri corteggiatori e del pubblico, ma anche di Anna che è rimasta colpita, questa volta in senso negativo, da quest’aspetto caratteriale di Camillo.

Insomma il cammino verso la scelta è ancora molto lungo e tortuoso, è difficile quindi a questo punto poter capire se Anna Munafò potrà scegliere uno dei ragazzi presenti in quello studio. Nel frattempo oggi 21 ottobre 2013 con il trono over, puntata in cui sarà protagonista soprattutto Elga e non mancheranno i grandi scontri verbali tra i vari protagonisti.

About Lucia D Antuono

One Comment

  1. Rossella

    ottobre 21, 2013 at 20:53:25

    Ha fatto bene! Non mi sembra corretto eliminare nessun corteggiatore. Perché togliere loro la parola? Non mi sembra educato. Alla fine arriverà la puntata della scelta e penso che non sarebbe un bel biglietto da visita. Se qualcuno è riuscito a scalfire minimamente il tuo orgoglio vuol dire che l’altro è un ripiego? Tanto non stanno mica da Santoro? In quel caso avrebbe tutto il diritto di far valere le sue ragioni. In questo studio spesso si confondono i due piani e non si pensa mai al maschio e alla femmina. Anche oggi è successo di tutto!
    Ma cosa avrebbe dovuto fare Elga? Una donna si dovrebbe comportare in quel modo, almeno io la vedo così! Non è un caso se un uomo quando t’incontra ti vorrebbe cercare un’occupazione, a me è capitato spesso: francamente mi sono fatta una pessima impressione di questi uomini! A dire il vero il galateo neanche prevede questa “opzione” e a limite dovrebbe essere il/la diretto/a interessato/a farne esplicita richiesta. E’ proprio per questa ragione che concederei al mio fidanzato il beneficio del dubbio per indurlo a interrogarsi circa la mia fedeltà e il valore che riconosco alla sua presenza nella mia vita.
    La non curanza è semplicemente ESSENZIALE per riuscire a scalfire l’orgoglio di un uomo e per non entrare in competizione con la prima venuta: denota insicurezza in sé stesse e nel rapporto! Sarebbe anche meglio evitare di telefonare e/o darsi degli orari. Perché l’uomo fatica a misurarsi con l’idea della casalinga? Per il suo orgoglio e per i pregiudizi della gente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *