Ballando con le stelle 9: anticipazioni prima puntata. Da questa sera, alle 21.10 su Rai1

By on ottobre 5, 2013
foto del logo di ballando con le stelle

text-align: center”>foto del logo di ballando con le stelle

BALLANDO CON LE STELLE 9: SI DIA INIZIO ALLE DANZE. Tutto è pronto, presso l’Auditorium del Foro Italico in Roma, per la partenza della nona edizione di Ballando con le stelle. Questa sera, a partire dalle 21.10 su Rai1, si accenderanno i riflettori sul talent danzerino condotto da Milly Carlucci. La bionda conduttrice, dopo vari rinvii, è pronta con il suo variegato cast, a dar vita ad una nuova appassionante edizione, del talent, che da ormai nove edizioni, tiene compagnia ai telespettatori italiani. 13 le coppie in gara, che scenderanno in pista per essere giudicate tanto dalla giuria, quanto dal pubblico da casa, che potrà esprimersi attraverso il meccanismo democratico del televoto; chiamando da telefono fisso il numero 894001, mentre tramite sms il numero 4784784. Sul tavolo della giuria, troveremo, oltre ai quattro confermati Ivan Zazzaroni, Fabio Canino, Guillermo Mariotto e Carolyn Smith, anche la new entry: Rafael Amargo, ballerino di flamenco e coreografo. Colonna sonora delle dieci puntate previste, sarà nuovamente Paolo Belli e la sua Big Band.

foto-anna-oxa-samuel-peron

QUALI ASCOLTI PER BALLANDO? Il programma, che torna dopo una pausa rigenerante durata un anno e mezzo, si andrà a scontrare, proprio come successo nell’ultima edizione andata in onda, con la quarta puntata di Italia’s got talent. “Partiamo in ritardo perché i ballerini professionisti a settembre erano impegnati nei campionati del mondo di ballo. Italia’s got talent è un programma considerato di maggiore successo di Canale 5. Il problema non è cercare di battere il concorrente, ma di fare un buon programma. Ci ha fatto piacere che il pubblico di Italia’s sia rimasto sempre lo stesso, non è cresciuto nonostante l’assenza dell’intrattenimento di Rai1. La scorsa volta Ballando non vinse nella sfida ma fece un’ottima perfomance” – dichiara la conduttrice in conferenza stampa. Anche Giancarlo Leone, direttore di Rai1, non è preoccupato sugli ascolti: “Partiamo in ritardo al sabato sera. Speriamo di recuperarlo con il tempo. Ho visto come Milly lavora da mesi per mettere in piedi questa squadra”. Il cast messo in piedi quest’anno, secondo la Smith, è: “il meglio del meglio del meglio”. La prima “ballerina per una notte” sarà Victoria Silvstedt, di ritorno in Italia, che si esibirà in una sensualissima salsa, accompagnata dal maestro Alessandro Camerotto. Staremo a vedere se la Carlucci e i 13 concorrenti in gara, riusciranno a tenere accesa l’attenzione su Ballando, e se il pubblico saprà apprezzare il talent, che torna in grande stile. Ballando con le stelle VS Italia’s got talent, questa sera, dalle 21.10, si darà il via al primo round.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *