Cotto e mangiato, 14 ottobre 2013: la ricetta della “causa rellena”

By on ottobre 14, 2013
causa-rellena

text-align: center”>Cotto e mangiato

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DEL 14 OTTOBRE: CAUSA RELLENA

In occasione dell’ultima giornata in cui è possibile aderire alla campagna per la difesa delle bambine schiave di diversi paesi del mondo, tra cui il Perù, oggi Tessa Gelisio ha deciso di stupire i telespettatori di Cotto e mangiato con una ricetta tipica di questa terra: la strepitosa causa rellena, un gustoso piatto a base di pollo e patate, la cui preparazione richiede pochissimo tempo!

INGREDIENTI. 2 avocadi maturi, 1 chilogrammo di patate, 400 grammi di petto di pollo, olio d’oliva quanto basta, 1 peperoncino rosso, un po’ di succo di limone, 2 cucchiai di maionese, olive nere tritate quanto basta, 1 uovo sodo e prezzemolo per guarnire (consulta la gallery fotografica per vedere le immagini che illustrano tutte le fasi della preparazione della pietanza).

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

COTTO E MANGIATO, la ricetta dell’11 ottobre: penne biologiche al tacchino. Un primo leggero, nutriente e delizioso! Clicca qui

avocadi-sbucciati

PREPARAZIONE. Sbucciare 2 avocadi maturi e tagliarli in più parti, da affettare subito dopo. Lessare 1 chilogrammo di patate, pelarle e schiacciarle, tenendole da parte in una bacinella. Grigliare 400 grammi di petto di pollo con un filo d’olio in una padella foderata con carta da forno. Nel frattempo scaldare in un pentolino 1 dito d’olio d’oliva con dentro 1 peperoncino rosso tagliato a metà. Togliere la carne dal fuoco e tagliarla a listarelle. Condire le patate precedentemente schiacciate con l’olio scaldato con il peperoncino. Amalgamare il tutto e successivamente riempire con il composto preparato dei coppapasta de porre direttamente sul piatto da portata. Realizzare un primo strato con le patate schiacciate ben compattate, che formeranno la base della “torre”. Condire gli avocadi con un po’ di succo di limone per non farli annerire e utilizarli per realizzare il secondo strato della torre. Amalgamare il pollo in una bacinella con 2 cucchiai abbondanti di maionese e un goccio di succo di limone, utilizzando il tutto per formare il terzo strato della torre, da coprire con un po’ di olive nere tritate e 1 uovo sodo sbriciolato. Guarnire con prezzemolo spezzetato, chiudere con un ultimo strato di patate e la pietanza è pronta: cotta… e mangiata!

I FATTI VOSTRI, la ricetta “veloce” di Marisa Laurito del 14 ottobre: portafogli di vitello in padella. Un secondo delizioso, facile da realizzare e pronto in una manciata di minuti! Clicca qui

Per sostenere i progetti delle associazioni che in ogni parte del mondo aiutano le bambine indifese, è possibile inviare un sms (del costo di 2 euro) al numero 45503.

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *