Cotto e mangiato, 8 ottobre 2013: la ricetta dell’orzo ai frutti di mare

By on ottobre 8, 2013
tessa-gelisio-a-tavola

text-align: center”>Tessa Gelisio

COTTO E MANGIATO, LA RICETTA DELL’8 OTTOBRE: ORZO DI FRUTTI DI MARE.

Volete un’idea carina per utilizzare al meglio gli avanzi, preparando un piatto gustoso ottimo anche per una schiscetta di lusso? Vi suggeriamo il piatto proposto oggi da Tessa Gelisio a Cotto e mangiato, ossia l’orzo ai frutti di mare. Pietanza semplice ma buonissima, da leccarsi i baffi, dal costo di circa 13-14 euro e realizzabile in un meno di 3 quarti d’ora.

INGREDIENTI. 1 chilogrammo di cozze, olio extravergine d’oliva quanto basta, 2 spicchi d’aglio, mezzo chilogrammo di vongole, 1 cipolla, 400 grammi di pomodori, mezzo bicchiere di vino bianco, un pizzico di pepe, 250 grammi di fregola sarda o di orzo perlato, fumetto di pesce o brodo vegetale, gamberi o altri crostacei (nella gallery sottostante sono disponibili le foto di tutte le fasi della preparazione del piatto).

Dopo il salto, la procedura di preparazione.

COTTO E MANGIATO, il dolce del 4 ottobre: torta di carote e nocciole. Golosa, economica e veloce! Per una colazione sana e nutriente. Clicca qui

aggiunta-pomodori-pelati-al-soffritto

PREPARAZIONE. Pulire 1 chilogrammo di cozze eliminando (se è presente) il bisso, meglio conosciuto con il nome di “barbetta”. Scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva in un’ampia padella e rosolare 1 spicchio d’aglio. Aggiungere le cozze e mezzo chilo di vongole, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per qualche minuto. Al termine della cottura, eliminare il guscio dalle cozze e dalle vongole (lasciandone un po’ da parte con il guscio da utilizzare per la decorazione finale). Filtrare con un canovaccio in una bacinella il liquido di cottura delle vongole e delle cozze. Tritare 1 cipolla e 1 spicchio d’aglio e soffriggerli in una padella con un goccio d’olio. Unire 400 grammi di pomodori pelati e farli ritirare leggermente sminuzzandoli con il mestolo. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, insaporire con un pizzico di pepe, far evaporare il vino a fiamma alta e versare in padella anche il liquido delle vongole e delle cozze. Aggiungere infine 250 grammi di fregola sarda o di orzo e mescolare delicatamente continuando la cottura come se fosse un risotto. Allungare con del fumetto di pesce o con un po’ di brodo vegetale. Dopo 20 minuti, aggiungere dei gamberi o, in alternativa, altri crostacei. Ultimare la cottura (da terminare entro pochi minuti) aggiungendo, poco prima, anche le cozze e le vongole con il guscio precedentemente messe da parte. Impiattare la pietanza e servirla cotta… e mangiata!

COTTO E MANGIATO, la ricetta vegetariana del 7 ottobre: “melanzane di Gabriella”, facili e gustose, dal costo di soli 3-4 euro! Clicca qui

 

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dall'11 Agosto 2014 e Responsabile Editoriale di "Lavorare Nello Spettacolo", le sue più grandi passioni sono la natura, il giornalismo e ovviamente la Tv!

One Comment

  1. RobiV

    ottobre 8, 2013 at 15:02

    Bell’idea per una cenetta a lume di candela, non proprio così semplice però!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *