Domenica In: si cambia dopo la seconda puntata. Via il regista Bucolo, sostituito da Roberto Croce

By on ottobre 8, 2013
foto di mara venier e alessandra amoroso a domenica in

text-align: center”>foto di mara venier e alessandra amoroso a domenica in

DOMENICA IN: SI CAMBIA DOPO LA SECONDA PUNTATA. Domenica 29 Settembre, è cominciata la nuova avventura di Mara Venier: il ritorno a Domenica In. La prima puntata, nel corso della quale la bionda conduttrice è apparsa visibilmente emozionata, è stata costellata da diversi errori tecnici, oltre che contraddistinta da scelte autorali poco convincenti. Domenica scorsa, è andata in onda la seconda puntata: la Venier è apparsa molto più naturale e la trasmissione è andata avanti in maniera più fluida rispetto alla prima. Nonostante gli aggiustamenti apportati ai contenuti, gli errori tecnici si sono protratti per tutta la durata della puntata: a cominciare da una prima parte contraddistinta da un pessimo montaggio, fino ad arrivare al microfono spento nel corso dell’esibizione di Alessandra Amoroso. La Venier, con il suo particolare modo di favore, ha sottolineato di essere disperata per i vari problemi. Alla Amoroso che sorrideva per un piccolo incidente di percorso, Mara ha replicato: “beata te che ridi,  a me viene da piangere”. L’ex conduttrice de La vita in diretta, ha espresso tutto il suo disappunto,  senza mezzi termini. I risultati di ascolto, parlano di un sostanziale pareggio tra Domenica In e Domenica Live; anche se, dal ritorno di Mara Venier alla trasmissione domenicale, ci si aspettava molto di più.

foto-mara-venier-domenica-in-2013

CAMBIO DI REGISTI PER LA TRASMISSIONE DI MARA VENIER. I problemi riscontrati fino a questo momento, hanno portato i vertici Rai, a prendere delle decisioni per apportare delle modifiche al programma. Il primo a farne le spese è il regista Giuseppe Bucolo, ex regista de La vita in diretta, quest’anno sostituito da Salvatore Perfetto. A Bucolo dovrebbe subentrare, già dalla prossima settimana Roberto Croce, già regista di Domenica In nella gestione Bianchetti. Altro cambio riguarderebbe quello scenografico: lo studio di Domenica In è perfetto per il talk di Giletti, meno per il varietà della Venier. La scenografia, si presta poco ai cambiamenti di tono, che un contenitore come quello che la Venier vorrebbe creare, dovrebbe avere. Nei prossimi giorni si vorrebbe ritagliare uno spazio più grande per l’orchestra, in moda da ricreare quel clima scanzonato e leggero che si respirava nelle precedenti edizioni di Domenica In gestite dalla conduttrice veneta. Anche per la trasmissione della Venier, così come è successo nelle settimane passate per la Vita in diretta, cominciano a manifestarsi i primi problemi, solo dopo la seconda settimana di programmazione. Staremo a vedere se gli aggiustamenti in corsa, riusciranno a riportare la trasmissione agli ascolti che realizzava la precedente gestione Cuccarini-Toaff e se Mara riuscirà a ricreare quel clima spensierato, che i telespettatori si aspettano da lei.

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. Salvo

    ottobre 9, 2013 at 14:28

    Molto meglio una domenica leggera e spensierata che noiosa come quella della Cuccarini che parlava sempre di cronaca e storie strappalacrime. Mara Venier è la persona più adatta per Domenica In, solo lei può finalmente riportare l’intrattenimento in quel programma e spero che queste modifiche possano servire a migliorarlo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *